rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Salute

Vaiolo scimmie: Oms Europa, 'casi in aumento, 30 in 8 Paesi in 1 mese'

Report congiunto con Ecdc, in testa per nuovi contagi Mpox Portogallo e Regno Unito - Nessuna segnalazione in Italia


Milano, 12 lug. (Adnkronos Salute) - I numeri di Mpox, ex vaiolo delle scimmie, "sono bassi, ma in aumento nella regione europea dell'Organizzazione mondiale della sanità". Se si abbassa la guardia "i progressi verso l'eliminazione dell'Mpox sono a rischio. Più risorse e vigilanza, e abbattere le barriere" che ostacolano l'accesso a test, vaccinazioni e terapie. E' il monito lanciato dall'Ufficio regionale dell'Oms per l'Europa in un tweet, in base ai dati dell'ultimo report su Mpox di Oms Europa ed Ecdc, Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie.


"Nelle ultime 4 settimane sono stati identificati 30 casi di Mpox da 8 Paesi e aree", si legge nel rapporto aggiornato al 6 luglio, che per l'Italia non riporta nuovi contagi nell'ultimo mese. Le nuove infezioni si concentrano fra Portogallo (12) e Regno Unito (8); seguono la Spagna con 3 casi, Belgio e Svizzera con 2, Francia, Paesi Bassi e Norvegia con uno. (segue)


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaiolo scimmie: Oms Europa, 'casi in aumento, 30 in 8 Paesi in 1 mese'

Today è in caricamento