Virus Cina: avviata operazione disinfezione a Wuhan

In ospedali, mercati, toilette pubbliche, impianti igienici

Virus Cina: avviata operazione disinfezione a Wuhan

Wuhan, 3 feb. (AdnKronos Salute/Xinhua) - Epicentro dell'epidemia di coronavirus, la città cinese di Wuhan ha avviato un programma di disinfezione per contenere la diffusione della malattia. Ogni giorno - hanno deciso le autorità cittadine - verranno condotto operazioni di disinfezione in 240 ospedali, 30 centri di isolamento e oltre 240 mercati, per un'area complessiva di 1,7 milioni di metri quadrati.


Altre operazioni di disinfezione saranno mirate alle toilette pubbliche, il sistema di raccolta rifiuti e gli impianti igienici. Sono previste anche pulizie di strade e luoghi pubblici con camion irroratori. Ai lavoratori in prima linea per la disinfezione sono stati distribuiti mascherine, tutte protettive, disinfettanti e detergenti per le mani.


Entro domenica nella provincia di Hubei, di cui Wuhan è capoluogo, sono stati registrati 11.177 casi confermati di contagio, con 350 morti e 1.701 ammalati gravi.


In Evidenza

I più letti della settimana

  • Arriva Romeo, impianto che trasforma vecchi pc e cellulari in miniere d'oro

  • Virus Cina: lo studio, pangolino possibile ospite intermedio

  • Milano: Halldis, Torre Galfa torna a risplendere grazie agli affitti brevi

  • Virus Cina: esperti, identificati i primi 'super diffusori' nel Paese

  • Coronavirus: scienziati a caccia animale untore, 'obiettivo mai più epidemie'

Torna su
Today è in caricamento