Virus Cina, Speranza: "Gestito come colera e peste"

Virus Cina, Speranza: "Gestito come colera e peste"

Roma, 30 gen. (Adnkronos Salute) - "Il nuovo virus, pur essendo per il momento classificato come di tipo B quanto a pericolosità (al pari di quelli della Sars, dell'Aids e della Polio), viene gestito come se fosse appartenente alla classe A (la stessa del colera e della peste)". Ad affermarlo il ministro della Salute, Roberto Speranza, nel corso di un'informativa urgente alla Camera sulle iniziative per contrastare la diffusione del coronavirus.


A stretto giro la replica di Matteo Salvini, in un post su Facebook: "Il ministro della Salute finalmente arrivato in Senato (dopo le pressioni della Lega) ha appena ammesso che in Cina il coronavirus è trattato e considerato pericoloso 'come la peste e il colera' e ha parlato di 'elevata probabilità di diffusione globale' del virus. Altro che speculazione, questa è la verità". "Ogni giorno arrivano in Italia decine di voli dalla Cina: ci vogliono controlli, controlli e ancora controlli. Altro che frontiere aperte...", conclude il leader della Lega.



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Coronavirus: studio, mascherine chirurgiche possono bloccare trasmissione

  • Coronavirus: studio su Cina, con stop misure a marzo nuovo picco ad agosto

  • Coronavirus: endocrinologa, 'vitamina D in mille unità al giorno utile a tutti'

  • Coronavirus: 'tamponi ai vip e non ai medici', lo sfogo di un primario

  • Coronavirus: stima Imperial College, in Italia evitati 38 mila decessi

Torna su
Today è in caricamento