Domenica, 17 Ottobre 2021
Partner

Formazione e lavoro: l’importanza degli ITS per l’occupazione

A Trieste corsi in Cybersecurity, Logistica e Produzione navale

Un’alternativa alla laurea, specialmente dal punto di vista lavorativo: ecco perché gli Istituti tecnici superiori (ITS) stanno riscuotendo un notevole successo. Gli ITS sono scuole attive in Italia fin dal 2010, forniscono un’alta specializzazione tecnologica e costruiscono percorsi co-progettati tra enti formativi e aziende che operano nel territorio.

Rispetto a un più classico percorso universitario, il fattore che spinge molti studenti a scegliere questo tipo di formazione è la possibilità di acquisire competenze professionali e ragionando in un’ottica di occupabilità, andare a soddisfare i bisogni del mercato del lavoro: imparare una professione tecnica, subito dopo il diploma, è l’obbiettivo di molti ragazzi.

Solitamente la durata dei corsi ITS è biennale o triennale e per accedervi basta un diploma di maturità. Ciò che però distingue in primis questi istituti è anche lo stage obbligatorio in azienda (nel caso in cui sia previsto dal corso specifico, anche all’estero), il quale costituisce il 30% della formazione. Questa impostazione promuove fin da subito non solo l’orientamento al lavoro, ma la possibilità concreta di trovare un’occupazione: il 90% dei diplomati, infatti, trova un impiego col settore coerente rispetto alla formazione ottenuta. Inoltre, ciascun diploma corrisponde a figure ben definite: per questo motivo sia i corsi che i piani di studio possono cambiare rapidamente a seconda delle esigenze della società e dell’economia.

C’è un legame stretto fra ITS e imprese

Se i numeri, in termini di occupazione non mentono i meriti sono dell’impostazione che sta alla base: un legame molto forte tra gli ITS, e la loro progettazione, e le imprese. Lo sa bene una realtà come l’Accademia Nautica dell’AdriaticoITS con sede a Trieste (e due filiali a Gorizia e Pordenone), la cui offerta formativa è in costante aggiornamento rispetto alle richieste del mercato.

Di stringente attualità e in linea con i bisogni di sempre più aziende è infatti il corso in Cybersecurity, il cui obiettivo è formare un sistemista informatico specializzato nella protezione dei sistemi e dei dati in formato digitale. La Cybersecurity ormai dovrebbe essere parte integrante di qualsiasi azienda, in quanto gli attacchi informatici sono sempre più frequenti, veloci e sofisticati. Lo scopo è appunto proteggere reti, informazioni, computer, software da intrusioni esterne che possono causare perdite importanti, anche in termini economici. Partner di peso del corso in Cybersecurity è il Gruppo Euris, specializzato da 30 in consulenza informatica e nella gestione di progetti IT.

La richiesta di figure nella Logistica e nella cantieristica navale

Allo stesso modo trovano spazi percorsi volti a formare figure sempre più ricercate dalle aziende, in settori a grande espansione come la Logistica e la Progettazione navale. Nel primo caso infatti si può parlare di vero e proprio settore trainante, specialmente alla luce di ciò che è accaduto e accade a causa della pandemia: un comparto di vitale importanza per la società odierna, vista la ricerca continua di tecnici della Supply chain, grazie anche al boom dell’e-commerce negli ultimi tempi.

Al termine del corso in Logistica, i cui Partner di riferimento oltre all’Autorità portuale di Trieste sono le più importanti aziende del settore in Friuli, gli allievi impareranno a pianificare, organizzare e monitorare servizi e sistemi per il trasporto di merci e persone. Allo stesso tempo sapranno gestire i mezzi e le risorse della catena distributiva e a gestire i flussi informativi

 Un altro settore strategico, soprattutto nel nostro Paese, è quello navale. L’industria italiana ha registrato una crescita continua, arrivando a un fatturato di quasi 5 miliardi nel 2019. Tra i leader del mercato Fincantieri, con sede a Trieste e Partner del corso ITS dell’Accademia Nautica dell’Adriatico in Produzione e progettazione navale: qui gli studenti vengono formati sulla modellazione CAD 2D e 3D, finalizzati all’assunzione di personale nella cantieristica navale.

Per gli allievi che hanno intenzione di iscriversi a un corso dell’Accademia c’è la possibilità di concorrere per alcune borse di studio; inoltre, gli studenti fuori sede potranno alloggiare nel Campus di Trieste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formazione e lavoro: l’importanza degli ITS per l’occupazione

Today è in caricamento