Sabato, 24 Luglio 2021
Partner

Devi cambiare auto? Ecco le cose da sapere per comprare l’auto del FUTURO… OGGI!

Garantirsi la massima efficienza e ridurre emissioni e consumi è già possibile.

Quando si è davanti all'esigenza di acquistare un'auto, è fondamentale non affidarsi all'istinto rischiando di perdere informazioni fondamentali riguardanti il settore automotive.

Questo perché sono in corso dei cambiamenti normativi nel medio e lungo termine che impatteranno drasticamente sul futuro della nostra mobilità.

L'Unione europea ha già stabilito che entro il 2025 il mercato delle auto dovrà rientrare entro parametri di efficienza che ad oggi tagliano fuori la maggior parte delle automobili a carburanti fossili in circolazione.

Questo significa che dal 2025 non viaggeremo più in auto?

Certo che no! Si tratta di scegliere l’auto giusta… sin da subito!

La soluzione che garantisce OGGI efficienza nei consumi, riduzione nell’emissione di CO2, completa libertà di circolazione anche in aree a traffico limitato, esiste già.

Parliamo della tecnologia Hybrid del futuro: una batteria elettrica a 12V accoppiata ad un motore elettrico, che svolge 3 funzioni (alternatore, motorino di avviamento e motore elettrico); insieme migliorano l’efficienza del motore termico facendo scendere i consumi fino a raggiungere una media di 25 km/litro, per un’autonomia complessiva di oltre 900km.

Niente più batterie giganti da dover ricaricare alla presa di casa. Abitabilità per i passeggeri e capacità del bagagliaio restano invariati.

È questa la tecnologia che si sta facendo largo con irruenza nei volumi di vendita tanto che si prevede rappresenterà, entro il 2025, un mercato 3 volte più grande di quello elettrico e ibrido plug-in (ricaricabili esternamente). Non ci riferiamo ad una nicchia di mercato, ma a una quota che rappresenterà quasi il 20% del totale.

Vi state chiedendo di quale futuristico mezzo di trasporto stiamo parlando? Nessun ritorno al futuro… ma una soluzione disponibile oggi: la tecnologia HYBRID di Suzuki.

Suzuki ha investito molto nell’ibrido del futuro, puntando a renderlo alla portata di tutti lanciando tre modelli con differenti motorizzazioni e trazioni in soli 12 mesi: la berlina Baleno, il SUV ultra compatto Ignis, e la nuovissima ed intramontabile SWIFT, la compatta di casa SUZUKI.

Ma come funziona? Semplice… il sistema è superleggero (soli 6,2kg) e fornisce supporto del propulsore endotermico in fase di riavvio e accelerazione sfruttando l’energia elettrica prodotta e accumulata in fase di frenata.

Inoltre il riconoscimento della tecnologia ibrida di Suzuki da parte del Ministero dei Trasporti consente ai Clienti della gamma Hybrid Suzuki d’approfittare dei vantaggi fiscali e delle esenzioni che molte Regioni, Provincie e Comuni italiani attribuiscono a questa tipologia di alimentazione. A seconda dell’area geografica sono previsti differenti vantaggi come l’esenzione dal pagamento del bollo auto fino a 5 anni, l’accesso libero nelle aree ZTL o la sosta gratuita nelle aree di parcheggio delimitate dalle “strisce blu”.

Vantaggi che incidono giornalmente nell'utilizzo dell'auto abbassando i costi medi sul medio periodo. E non abbiamo ancora citato l'affidabilità Suzuki e la bassa manutenzione richiesta per questa tipologia di motorizzazione.

Suzuki Hybrid è la tecnologia del futuro, disponibile oggi!

Se in questo periodo stai pensando alla tua nuova auto, scopri di più!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Devi cambiare auto? Ecco le cose da sapere per comprare l’auto del FUTURO… OGGI!

Today è in caricamento