Ecco come attenzione alla qualità e all’etica premiano l’impegno profuso

Una linea di prodotti riceve un Certificato che attesta quanto l’impegno costante sia importante nell’offrire prodotti di qualità

La scelta degli articoli da mettere nel carrello, quando si fa la spesa, è un’operazione meno superficiale di quanto si possa pensare.

Infatti, oltre alla scelta di prodotti che siano convenienti e di qualità, oggi si presta attenzione anche ad altri aspetti, ugualmente importanti; l’ecosostenibilità, per esempio. Vengono quindi preferiti articoli plastic free o, comunque, a basso impatto ambientale.

Non solo: la correttezza e l’attendibilità e la chiarezza delle etichette, il controllo della filiera, l’impegno etico sono tutti valori che rendono una marca preferibile rispetto ad un’altra.

Ecco perché Todis, nota catena di supermercati, continua a prestare grande attenzione alla qualità, curando l’eccellenza della sua marca privata.

È, infatti, consapevole di quanto sia necessario basare la propria reputazione sulla fiducia sulla qualità delle materie prime utilizzate e sulla certificazione delle filiere produttive, costruendola nel tempo.

Per questo, Todis esegue centinaia di controlli sui propri prodotti, al fine di poter offrire il meglio al prezzo più conveniente.

Oggi, però, un’ulteriore attestazione di efficienza, attenzione e qualità è stata guadagnata: ha ottenuto la certificazione de “il Salvagente - Zero Truffe”.

Questa linea è lavorata in maniera tradizionale del produttore ICAB, il marchio di punta di una filiera certificata ed attenta ad ogni piccolo dettaglio.

Per la creazione dei suoi prodotti vengono, inoltre, utilizzati pomodori freschi, 100% italiani, da produzione integrata.

Massima sicurezza alimentare ed impegno etico contro lo sfruttamento della manodopera sono i valori aggiunti, nonché i punti fermi di un prodotto d’eccellenza.

DSC_0069-3

Il Certificato “Il Salvagente - Zero Truffe” è stata attribuito dopo aver eseguito test di laboratorio effettuati su “Passata di Pomodoro Cuore Mediterraneo”, “Pomodori Pelati Cuore Mediterraneo” e “Polpa di Pomodoro Cuore Mediterraneo” Todis.

In particolare, le verifiche relative alla concessione della certificazione hanno riguardato gli aspetti della filiera produttiva, quali la trasparenza e la veridicità su quanto dichiarato in etichetta con i claims “POMODORI 100% ITALIANI” e “PRODUZIONE INTEGRATA”.

Sono, inoltre, state effettuate analisi multi-residuali per ricercare più di 400 specie di pesticidi, definendo dei requisiti di certificazione molto stringenti.

Le verifiche sono state ampiamente superate, con risultati oltre lo standard richiesto. Inoltre sono stati analizzati attraverso documentazione a campione gli accordi di filiera stabiliti con i coltivatori, per verificarne i parametri sia dal punto di vista etico-sociale sia quelli di gestione della qualità e della sicurezza alimentare.

Insomma, davvero un risultato di cui essere orgogliosi.

Per l’occasione, è stato girato un video dedicato alla celebrazione di questo traguardo.

Un ulteriore passo nel garantire prodotti eccellenti ad un prezzo conveniente, rafforzando la fiducia che il marchio Todis ispira.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Arriva il caldo, quello vero: allerta in 10 città ma il weekend subirà un'irruzione atlantica

  • Angelica Donati, figlia di Milly Carlucci, ottiene una carica istituzionale da record

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 1 agosto 2020

  • Giro d'Italia 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Elezioni regionali 2020: tutti gli ultimi sondaggi e le ultime notizie

  • Uomini e Donne, l'ex tronista Ludovica Valli: "Sto male, analisi costanti ma mi fido dei medici"

Torna su
Today è in caricamento