Martedì, 20 Aprile 2021

Fare la spesa nel 2020 è una questione di “peace of mind”

I 5 passaggi +1 da seguire per una spesa senza stress

Forza gente, che metà 2020 ce lo siamo lasciati alle spalle! Un anno cominciato decisamente con il piede sbagliato e proseguito anche peggio tra confinamenti nelle quattro mura di casa, paura per la propria salute e per quella dei propri cari, dispositivi di protezione vari ed eventuali da indossare o spalmare a seconda dei casi.

Eppure, l'emergenza Covid ci ha anche insegnato qualcosa, un nuovo stile di vita, se non altro: chi ha trovato soluzioni lavorative innovative con smartworking e conference call e chi segue lezioni a distanza di qualunque materia, chi si è riscoperto panificatore, giardiniere, sportivo, addetto alle pulizie di casa e chi riesce a essere finalmente un genitore più presente. Insomma, ognuno ha trovato nella quarantena la propria dimensione, ritrovando una “peace of mind” che riteneva ormai perduta. E questo modo un po' zen di affrontare la vita di tutti i giorni lo si deve anche e soprattutto alla riscoperta di tecnologie prima non pienamente sfruttate.

Pensate solo al fare la spesa. L'emergenza Covid ha messo in luce l'importanza di poter contare su servizi di spesa online e di consegna a domicilio, strumenti fondamentali per limitare gli spostamenti e i contatti, soprattutto per i soggetti più vulnerabili, e garantire al contempo necessità primarie come riuscire a mettere sulle nostre tavole pranzo e cena tutti i giorni, senza preoccupazioni di sorta.

Insomma, fare la spesa, nel 2020, è diventata una questione di pace dei sensi, e allora sarà meglio spiegare a tutti, e una volta per tutte, quant'è semplice e comodo usufruire di un servizio del genere. Everli (precedentemente Supermercato24) ci viene in aiuto, dall'alto della sua esperienza di piattaforma per la spesa online che, in pochissimi anni, ha raggiunto una posizione di leadership nel mercato, con oltre 100 partnership tra distributori e produttori e con più di un milione di spese portate a domicilio in 50 province italiane.

Supermercato24, infatti, ha deciso di rinnovarsi completamente, non solo modificando veste grafica con nuovi colori e un nuovo logo, ma cambiando letteralmente nome in Everli: un nome semplice da ricordare, che dimostra la volontà di offrire un servizio ancora migliore ai propri clienti, all’insegna di un nuovo modo di vivere e fare la spesa. Non più solo un modo comodo per risparmiare tempo, ma una soluzione smart per rendere più serena la vita delle persone e ridurre le complessità della spesa, focalizzandosi solo sulla parte piacevole dell'esperienza di acquisto: la scelta dei prodotti.

E così, in cinque semplici mosse, fare la spesa con Everli diventerà un'operazione più veloce, più rilassante e da vivere con serenità e in totale sicurezza:

1-  Collegarsi al sito EVERLI.IT

2- Registrarsi per poter accedere al servizio;

3- Inserire l'indirizzo di consegna della spesa;

4- Selezionare il supermercato di fiducia tra quelli presenti nella propria area approfittando di promozioni esclusive;

5- Riempire il carrello virtuale, scegliendo tra un‘ampia gamma di prodotti.

Niente di più facile, insomma. A questo punto non bisogna far altro che aspettare, perché al resto pensa Everli! L'ordine, infatti, una volta finalizzato, verrà inoltrato a un vero e proprio personal Shopper che si occuperà di effettuare la spesa nel supermercato indicato dal cliente, di contattarlo per proporre sostituzioni di eventuali prodotti mancanti nel punto vendita e, infine, consegnare la merce all'indirizzo desiderato e nell'orario concordato al momento dell'ordine. E in men che non si dica ecco pronta la spesa sull'uscio di casa propria.

Certo, non va dimenticato il punto 6: il pagamento. Anche in questo caso, nessun problema, perché si può pagare online al momento dell'ordine con carta di credito, ApplePay o GooglePay, oppure in contanti e in totale sicurezza al momento della consegna. Per garantire la tutela del cliente, gli shopper di Everli sono dotati di kit con mascherine e guanti, senza contare l'opportunità di sfruttare la modalità di consegna “contactless”, che consente allo shopper di lasciare la spesa sull'uscio di casa, evitando così interazioni dirette con il cliente.

Supermercato24 prima e Everli ora hanno compreso un concetto semplice, ma molto importante: ogni ordine che arriva è una richiesta d'aiuto da parte del cliente. Permette infatti a questi di risparmiare tempo, di evitare lo sforzo di portare carichi pesanti, di stare comodamente e al sicuro in casa propria, di ottimizzare gli spostamenti e di avere la mente libera dall'incombenza e dalla complessità del dover andare a fare la spesa.

Dopo l’emergenza sanitaria e sociale degli ultimi mesi, è ormai chiaro come la possibilità di fare la spesa online non sia più considerata una semplice comodità, ma sia diventata uno strumento necessario e utile per migliorare la qualità della vita delle persone in un momento storico tanto delicato. E allora, ha deciso di tendere letteralmente una mano per... consegnare la spesa! Un gesto semplice che racchiude però un'esperienza gratificante e serena che soddisfa le esigenze di tutti.

È una fase di cambiamento e ripartenza per ciascuno di noi, anche per il marketplace della spesa online, che si impegna ora a offrire un'esperienza di spesa quasi zen, fatta in tranquillità e serenità. Everli ha portato questa ritrovata pace dei sensi in tante nuove città con un servizio attivo 7 giorni su 7 dalle 9.00 alle 23.00 e con un piccolo costo fisso di consegna di 4,90 €.

Benvenuti da Everli, la piattaforma per la spesa dei sogni, dove le code sono abolite, non c'è ressa tra le corsie, non ci sono pesanti buste da caricare e dove si fa la spesa senza stress... benvenuti a casa vostra!

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fare la spesa nel 2020 è una questione di “peace of mind”

Today è in caricamento