rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Partner

Tornano le fiere in presenza. Da non perdere a Verona quella dedicata a tutto il mondo dei cavalli

Tra gare di salto ostacoli, monta americana e turismo slow, due week end all’insegna della passione equestre

Finalmente, dopo un anno di pausa dovuto alla pandemia, possiamo tornare a vivere le emozioni e l’intrattenimento di una grande manifestazione, come Fieracavalli che, da 123 anni, racconta il mondo equestre a 360°.

Un evento in programma a Verona per due week end consecutivi (4-7 e 12-14 novembre) in cui curiosi, appassionati e campioni si ritroveranno per scoprire ancora una volta quanto è grande e variegato il mondo del cavallo. Sport, arte, solidarietà, storia, turismo e avventura sono tutto ciò che troverete nelle sette giornate in programma nella città scaligera.

Appuntamento con una fiera storica

Fieracavalli torna quest’anno con la sua 123ª edizione del salone dedicato al mondo equestre, evento in grado di mantenere vive le passioni che da sempre legano l’uomo al cavallo.

Fieracavalli nasce nel 1898, anno in cui si tiene la prima edizione della Fiera dei Cavalli e dell’Agricoltura. Da semplice mercato equino, nel corso degli anni, conosce uno sviluppo esponenziale, diventando ufficialmente nel 1950 Fiera Internazionale, affermandosi come manifestazione leader del panorama equestre mondiale.

Un doppio weekend di passione fra sport e rassegne allevatoriali

Quest’anno, l’evento si terrà per due weekend consecutivi, dal 4 al 7, e dal 12 al 14 novembre, presso Veronafiere. La decisione di passare da quattro a sette giornate è stata presa per consentire a tutti coloro che desiderano essere presenti di partecipare in totale sicurezza.

La proposta di quest’anno è molto variegata e volta proprio a soddisfare gli interessi di tutti i visitatori. La rassegna sarà infatti dedicata alle diverse figure che ruotano attorno al mondo dei cavalli: cavalieri professionisti, allevatori e operatori del turismo equestre, ad esempio, ma anche semplici appassionati e le famiglie.

Ecco una breve descrizione di che cosa si potrà trovare durante la 123ª edizione di Fieracavalli.

SPORT. Durante il primo weekend si terrà la ventesima edizione della Coppa del Mondo di Salto Ostacoli Longines FEI Jumping World Cup™, nonché le finali dei due concorsi nazionali targati Fieracavalli: l’Italian Champions Tour e il GP 123x123. Il 6 novembre debutterà la competizione TOP Team, in cui i più celebri binomi di Scuderia 1918 e i cavalieri selezionati da Jumping Verona si sfideranno in una gara tecnica a scopo solidale.
Dal 12 al 14 novembre, invece, ci saranno le gare di salto ostacoli a livello internazionale con il CSI2*.


cavallo-salto-ostacoli-2

MONDO ALLEVATORIALE. Ampio spazio verrà dedicato alla Rassegna delle razze italiane, con prove attitudinali ed esibizioni, in collaborazione con AIA e ANAREAI e con il Patrocinio di MIPAAF.
Verrà dedicata attenzione anche al cavallo arabo, protagonista del Concorso Europeo e del B International Show.
Interessante l’appuntamento con la Finale del Circuito allevatoriale, dedicata al Cavallo da Sella Italiano, durante la quale si terranno le finali delle categorie “Salto in libertà”, “Obbedienza e andature” e “Circuito morfoattitudinale”, in collaborazione con MIPAAF.
Circa 100 esemplari di cavalli tra PRE, Lusitani, Hispano Arabi, saranno, inoltre, protagonisti dello show iberico.
Infine, in anteprima assoluta, Verona Auction: l’asta internazionale, onsite e online, riservata al Sella Italiano, organizzata in collaborazione con Equinia, società d’oltralpe specializzata in questo settore e accreditata in tutto il mondo.

TURISMO EQUESTRE. Durante entrambi i fine settimana si approfondirà il tema del turismo equestre, per scoprire le bellezze naturali dell’Italia dall’alto di una sella. Ci saranno, quindi, incontri, tavole rotonde e interviste con esperti del settore.

INTRATTENIMENTO PER LA FAMIGLIA. Da sempre la manifestazione attrae famiglie e bambini che si ritrovano a Verona per vedere dal vivo gli amati cavalli. Per questo, sono previsti momenti ludici e laboratori artistico-didattici pensati per i più piccoli, a cura di Art&Cavallo e dell’asineria Asini di Reggio Emilia.
Torna anche l’amatissimo momento del Battesimo della sella, dove i bambini potranno salire su un cavallo per la prima volta, oltre che scoprire da vicino il mondo degli asini.



battesimo-sella-bambino-istruttrice-2

Un occhio di riguardo verrà dedicato anche alla relazione che da sempre lega l’arte al cavallo; l’architetto Federica Crestani ha, infatti, curato la terza edizione della mostra di arte contemporanea, a tema equestre, con opere realizzate da artisti internazionali, ospitata nel padiglione 2.

L’appuntamento, quindi, è a Verona, dal 4 al 7 e dal 12 al 14 novembre, per vivere da vicino l’amore e la passione per i cavalli.

È possibile acquistare i biglietti per Fieracavalli direttamente dal sito www.fieracavalli.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano le fiere in presenza. Da non perdere a Verona quella dedicata a tutto il mondo dei cavalli

Today è in caricamento