Domenica, 1 Agosto 2021
Partner

Ragazzi “de Roma” che non sanno l’italiano

Cosa può succedere quando un giovanissimo scapestrato incontra un colto poeta ottantenne

OK, il dialogo tra generazioni è sempre stato difficile. Ma diventa quasi impossibile quando i due parlano una lingua diversa pur essendo entrambi italiani! Breve riassunto della situazione: quartiere Trastevere, un ragazzo poco più che ventenne, villano e turbolento, sempre circondato solo da suoi simili, incontra un poeta più che ottantenne, colto, elegante e con il piacere di esprimersi con grazia.

La frequentazione nasce per necessità perché l’anziano ha bisogno di un accompagnatore nei suoi movimenti, ma all’inizio è tutto così difficile!

Abituato allo slang della sua tribù, il giovane Alessandro fa fatica a comprendere l’italiano del vecchio Giorgio e quando scopre che l’anziano ha l’Alzheimer ha un sussulto: “Ma che è, s’attacca?”

Eppure l’incontro con il nuovo dà sempre buoni frutti e in questa storia si va ben oltre il comico. Un esempio? Metti un truzzo in biblioteca e dopo le prime due risate sarà lo stesso ragazzo a scoprire dentro di sé potenzialità mai espresse prima, come l’interesse di una ragazza che non lo avrebbe mai guardato.

_MG_9078_800x600-2

Come è andata a finire questa storia? Non si può dire, perché è un film da godersi al cinema, uno di quelli che vorresti succedesse davvero.

Tutto quello che vuoi

Di Francesco Bruni

Con Giuliano Montaldo, Andrea Carpenzano, Arturo Bruni

Dall’11 maggio al cinema: Scopri tutte le curiosità qui

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzi “de Roma” che non sanno l’italiano

Today è in caricamento