Giovedì, 22 Aprile 2021

Ripresa agroalimentare: l’iniziativa a sostegno delle PMI italiane

Eccellenze del territorio e prodotti locali sbarcano sugli scaffali della GDO

Il rilancio del settore agroalimentare, messo a dura prova dalle conseguenze della pandemia di covid-19, è un processo delicato e complesso. Proprio per questo, affinché un’iniziativa a sostegno del settore sia efficace, deve essere pensata come un progetto a 360°, che affianchi alle azioni concrete di aiuto una comunicazione adeguata in grado di valorizzare il lavoro fatto.

È stata esattamente questa la meccanica dell’iniziativa “Abbracciamo l’impresa italiana” lanciata da PENNY Market. E non è certo un caso che questo progetto finalizzato alla valorizzazione di produttori locali ed eccellenze del territorio – facilitandone l’ingresso all’interno dei canali distributivi della GDO e migliorandone il posizionamento sul mercato – sia stato un successo

Sono stati infatti ben oltre 200 i piccoli e medi imprenditori del territorio che hanno chiesto di aderire al progetto “Abbracciamo l’impresa Italiana” e che, se selezionati, potranno raggiungere i 400 punti vendita del discount alimentare del gruppo REWE.“

Attraverso una serie di azioni mirate e strategiche – campagne marketing a sostegno dell’iniziativa sui principali canali media, creazione di contatti diretti tra i nuovi fornitori locali e buyer e riorganizzazione della logistica tramite sinergie con le piccole realtà di trasporti locali – Penny Market porta l’esperienza del Km 0 sugli scaffali della GDO, valorizzando i prodotti dei fornitori locali.

Superata questa prima fase del progetto, per PENNY Market è giunto il momento di concretizzare questo impegno e raccontare gli straordinari risultati raggiunti dall’iniziativa.

L’approccio etico e responsabile di PENNY market ha portato infatti risultati estremamente concreti nel giro di poche settimane e grazie ad “Abbracciamo l’impresa Italiana” i suoi clienti potranno acquistare i prodotti delle piccole e medie imprese locali che senza questo supporto non avrebbero avuto accesso ai canali tipici della GDO.

Un aiuto reale e tangibile che garantirà visibilità già nelle prossime settimane ­–  sia a livello nazionale che regionale –  ai primi produttori aderenti all’iniziativa, facilmente riconoscibili a scaffale grazie al logo della campagna.

Vere e proprie eccellenze gastronomiche – come il Prosciutto Cotto alla brace Salumificio Da Pian, il Miele di Sicilia Cavallaro, il Pecorino Stagionato del Caseificio Russo, le Patate Novelle della Cooperativa ACLI-Racale, Spaghetti, Bucatini e Mezze maniche del Pastificio Strampelli di Amatrice e lo Spumante Il Grillo di Santa Tresa – saranno sugli scaffali di Penny Market a disposizione della clientela.

Prodotti con una lunga storia – talvolta centenaria – fatta di sacrifici, passione e rispetto di tradizioni culinarie tramandate di generazione in generazione.

Da sempre a sostegno della produzione locale, PENNY Market cresce in Italia da oltre 26 anni guardando al futuro con determinazione e fiducia. In una fase in cui l’emergenza coronavirus impatta ancora in maniera significativa sul sistema economico del Paese, PENNY Market è più che mai vicino alle imprese, supportando concretamente la loro ripresa.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripresa agroalimentare: l’iniziativa a sostegno delle PMI italiane

Today è in caricamento