Martedì, 22 Giugno 2021
Partner

Grazie al Superbonus cambiare infissi e serramenti non è mai stato così conveniente

Scopri le soluzioni su misura proposte da una azienda artigianale che da 40 anni produce sulla qualità

Ciclicamente torna a solleticarci l’idea di ristrutturare casa, di riorganizzare completamente gli spazi e – perché no? – di sostituire gli infissi e i serramenti logorati dal tempo e che hanno ormai perso efficacia nello svolgere il loro lavoro di isolamento termico e acustico dell’interno con l’esterno. Tuttavia, un po’ per mancanza di tempo, un po’ scoraggiati dalla spese che questi lavori richiedono, finiamo per abbandonare questo proposito rimandandolo a un futuro più o meno prossimo.

Bene, ora non è più il momento di procrastinare: grazie al superbonus previsto dal Decreto Rilancio, fino al 31/12/2021 è possibile infatti detrarre il 110% delle spese sostenute per effettuare lavori di efficientemento energetico e interventi di isolamento termico.

Non bisogna però farsi prendere dalla fretta rivolgendosi al primo fornitore che ci capita a tiro. Le finestre, d’altronde, sono una componente importante delle nostre abitazioni: separano l’ambiente interno dalle intemperie dell’esterno, proteggono da fenomeni atmosferici come la pioggia a il vento, consentono l’illuminazione delle stanze durante il giorno e possono servire per arieggiare la casa.

Ecco perché è importante mettersi alla ricerca dell’interlocutore giusto per sostituire e cambiare i nostri infissi, così da ottenere un risultato finale ottimale in termini di isolamento termico.  

Un’eccellenza nel campo della progettazione e della produzione di infissi e serramenti in legno, legno/alluminio, alluminio e PVC è Bussi Falegnameria – azienda di Santa Sofia (FC), l'unica del centro Italia ad essere certificata CasaClima –, che offre alla propria clientela una competenza solida maturata in quarant'anni di esperienza, l’approccio sartoriale del lavoro artigianale e l’attenzione alla qualità e al design tipica del Made in Italy.

Inoltre il servizio proposto dalla ditta Bussi è un pacchetto chiavi in mano. Grazie a un ufficio dedicato i clienti sono seguiti prima durante e dopo la fornitura degli infissi – montati da un team apposito ed esperto – e supportati passo dopo passo durante l’intero iter procedurale necessario per poter usufruire del superbonus.

Inoltre, blindati e antiscasso – in accordo con la normativa europea UNI EN 1627 –, gli infissi della ditta Bussi oltre a tutelare la sicurezza dei clienti, comprendono un’assicurazione gratutita a protezione di eventuali danni subiti durante un furto. 

Made in Italy, qualità, sicurezza, ma non solo: l’attenzione al design, infatti, è un altro marchio di fabbrica del lavoro di Bussi Falegnameria. Una parte della produzione, infatti, è dedicati ad infissi miniminali, a scomparsa dall’esterno e totalmente personalizzabili sia nei colori che nelle forniture. Così come, d’altronde, è orientato al design l’intero lavoro della falegnameria – parquet, tavoli e mobilia –, capace di combinare tra loro funzionalità ed estetica.

Quello di Bussi Falegnameria, insomma, è un servizio a 360° capace sia di migliorare l’isolamento termico dell’appartamento innescando un processo di efficientemento energetico, sia di restituire al cliente soluzioni esteticamente eleganti e personalizzate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grazie al Superbonus cambiare infissi e serramenti non è mai stato così conveniente

Today è in caricamento