Sabato, 15 Maggio 2021

Notizie su Francesco Paolo Figliuolo

Vaccini covid: perché maggio per l'Italia sarà un mese di transizione
Le parole del commissario

Vaccini covid: perché maggio per l'Italia sarà un mese di transizione

Figliuolo insiste sul target di mezzo milione di somministrazioni al giorno: l'obiettivo è stato raggiunto ieri, ma nei primi giorni del mese il processo si è inceppato di nuovo. In arrivo 17 milioni di dosi. Da lunedì partono le prenotazioni per gli over 50: ecco il piano

Chi sono gli over 60 che rifiutano il vaccino anti-Covid
Problema AstraZeneca

Chi sono gli over 60 che rifiutano il vaccino anti-Covid

Il nuovo rallentamento della macchina di immunizzazione non dipende stavolta dalla scarsità dei sieri. Ma stavolta mancano le prenotazioni di una fascia d'età ben precisa. Che a volte non sa come arrivare negli hub. Oppure è proprio ostile

L'ordinanza di Figliuolo sui vaccini: priorità agli over 80 e alle persone fragili
Chi deve farlo prima

L'ordinanza di Figliuolo sui vaccini: priorità agli over 80 e alle persone fragili

Il provvedimento recepisce quanto indicato dal premier Draghi. Le categorie di priorità indicate dal ministero della Salute permangono, ma vengono temperate con il criterio dell'età. Le persone che hanno già ricevuto una prima somministrazione potranno completare il ciclo vaccinale col medesimo vaccino

Il grande flop dei vaccini a Pasqua e Pasquetta
Attualità

Il grande flop dei vaccini a Pasqua e Pasquetta

Il piano del generale Figliuolo prevedeva mezzo milione di immunizzazioni al giorno. Ma quel numero non si è raggiunto in totale nemmeno nei tre giorni di festa. Va a rilento soprattutto l'inoculazione degli anziani. Ovvero la categoria più a rischio

I punti vaccinali, le dosi da accantonare e il problema del trasporto: il piano vaccini del commissario Figliuolo
La strategia

I punti vaccinali, le dosi da accantonare e il problema del trasporto: il piano vaccini del commissario Figliuolo

Riunione tra governo, Protezione civile ed enti locali. Il generale scelto da Draghi garantisce che si farà carico di aumentare i centri per la somministrazione e dei rinforzi sanitari e organizzativi. L'idea di un fondo di solidarietà per le regioni in cui il virus si propaga più velocemente. In Italia è in arrivo una grande quantità di dosi, ma la somministrazione procede ancora con lentezza

Today è in caricamento