rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Politica

Unioni civili, Renzi dedica la legge ad Alessia Ballini, politica e attivista lgbt toscana

Il pensiero del premier corre subito "all'Alessia", amica e collega toscana. Comunista, omosessuale dichiarata, Ballini è morta nel 2011 di tumore: era un'attivista per i diritti civili ed esponente politica locale fiorentina

"È un giorno di festa per tanti, oggi. Per chi si sente finalmente riconosciuto. Per chi vede dopo anni che gli vengono restituiti diritti talmente civili da non aver bisogno di altri aggettivi. Per chi stanotte ha fatto fatica a prendere sonno, per chi da giorni ci scrive chiedendo dove festeggiare, per chi semplicemente non sta più nella pelle. È un giorno di festa per tanti, oggi". E' un Matteo Renzi raggiante quello che su Facebook commenta la legge sulle unioni civili, che entro stasera verrà approvata definitivamente dalla Camera.

L'ISPIRATRICE - "In queste ore decisive - aggiunge il premier nel suo post - tengo stretto nel mio cuore il pensiero e il ricordo di Alessia. E questo mi basta. Perché le leggi sono fatte per le persone, non per le ideologie. Per chi ama, non per chi proclama". Il ricordo del premier è per Alessia Ballini, attivista e politica toscana, sua amica ed assessore quando lui era presidente della Provincia di Firenze, nonché sua strenua sostenitrice. Comunista, omosessuale dichiarata, impegnata per i diritti civili, fu Alessia Ballini che aiutò Renzi a scrivere il programma elettorale sulle coppie omosessuali per le primarie nazionali.

LA "COMANDANTESSA" - Nata l'11 giugno 1969 a Firenze, laureata in Letteratura Inglese Contemporanea con una tesi su Virginia Woolf, Ballini la "comandantessa" aveva inziato a svolgere attività politica già durante gli anni universitari. Nel 1995 era diventata vicesindaco del Comune di San Piero a Sieve, dove risiedeva, e nel 1999 assunse l'incarco di primo cittadino, ad appena trent'anni. Nel 2006 Renzi la chiamò per diventare assessore nella Giunta della Provincia di Firenze, dove venne riconfermata da Andrea Barducci nel 2009 per occuparsi di Politiche Sociali, Sport, Cooperazione Internazionale e Pari Opportunità. Alle consultazioni regionali del marzo 2010, venne eletta nella circoscrizione di Firenze nella lista del PD-Riformisti toscani, per poi diventare componente della Seconda Commissione - Agricoltura e sviluppo rurale e vice presidente del gruppo regionale del PD.

FIORI E BANDIERE DEL PCI - Ma la lunga marcia di Alessia Ballini si fermò nel 2011, quando un tumore la portò via ad appena 41 anni. Il giorno dei suoi funerali, San Piero a Sieve divenne il centro della Toscana. Amministratori locali, colleghi di partito, dirigenti della Fiorentina (di cui era tifosissima), tantissime persone comuni, vennero a salutarla per l'ultima volta mentre fuori sventolava, insieme alle bandiere del Pd e ai gonfaloni degli enti locali, anche una vecchia bandiera del Pci, come ricorda il Corriere Fiorentino. Pochissimi fiori, per sua stessa volontà: Ballini aveva chiesto di donare soldi alla ricerca contro il cancro. 

IL RICORDO "DELL'ALESSIA" - Parlò Matteo Renzi. "Per un Natale, era il 2005 – raccontò – mi regalò un libro 'Essere John McEnroe'. La dedica diceva: 'Il mondo si divide tra le sopracciglia spelacchiate di Lendl e quelle aggrottate di Mcenroe... Non ho mai avuto dubbi in proposito. Alessia'". L'allora sindaco di Firenze aveva scritto su Facebook quel giorno: "Penso all'Alessia. Al fatto che ci ha chiesto di non essere tristi. Al pettorale numero 1 indossato da lei a 'Corri la vita' e al suo commento: 'La vita si onora correndola tutti i giorni!'". Negli anni Renzi non ha perso occasione per ricordare l'amica Alessia. "Ho pensato a chi più di ogni altro avrebbe apprezzato questo viaggio e che è stata con me anche se adesso non c'è più", scrisse il premier durante la sua visita a Cuba. "Lei è Alessia Ballini e ancora ho in mente il suo sorriso quando – ormai sette anni fa – mi obbligò a partecipare a un convegno in Palazzo Medici sul tema dei diritti civili con Mariela Castro, che ho incontrato in un incontro con la comunità italiana a Cuba". E oggi, ancora una volta, il pensiero di Matteo Renzi è corso "all'Alessia". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unioni civili, Renzi dedica la legge ad Alessia Ballini, politica e attivista lgbt toscana

Today è in caricamento