Venerdì, 18 Giugno 2021
Chiara Cecchini

Opinioni

Chiara Cecchini

Giornalista Today

Il medioevo di Antonio Tajani che dice: "La donna si realizza pienamente solo con la maternità"

Quanta ignoranza, quanta cattiveria, quanta ipocrisia ci possono essere nel dire, nel 2021, che una famiglia non è tale se non ci sono i figli e che una donna può realizzarsi soltanto nella maternità? Viene da chiederselo dopo le ultime dichiarazioni dell'onorevole Antonio Tajani di Forza Italia, che riportano indietro l’orologio della storia, dei diritti e dell’antropologia al medioevo. 

Il coordinatore nazionale di Forza Italia è intervenuto nel corso di una conferenza stampa di FI dal titolo 'Mamma è bello' in occasione della festa della mamma: 

"Complimenti ai nostri dipartimenti per aver voluto puntualizzare una nostra posizione che è quella sulla maternità. La famiglia va difesa ma una famiglia senza figli non esiste, perché si guarda al futuro"

(...)

"Avere figli è anche una manifestazione di libertà, un modo per realizzarsi pienamente come padri e madri. Questo riguarda anche l'immagine della donna che abbiamo: bisogna tutelare le donne contro la violenza perché maternità significa anche rispetto della donna. La donna non è una fattrice, ma si realizza totalmente con la maternità e noi dobbiamo tutelare questo"

Sono invece le dichiarazioni di un politico italiano di centrodestra nell'Italia di oggi, che con il sorriso e l’aria di chi sta dicendo qualcosa di buono e inappuntabile calpesta la dignità e diritti di migliaia e migliaia di persone. Famiglie che secondo lui non sono tali perché - per scelta personale o meno, per Tajani evidentemente non è importante - non hanno avuto figli. Donne alle quali ancora una volta si ritiene di poter imporre un modello, una gabbia di ruoli entro cui uniformarsi, manovrando il più possibile sottotraccia (ma neanche poi tanto…) per impedire loro di scegliere in maniera libera e consapevole in che modo autodeterminarsi, come se già per questo non ci fossero abbastanza ostacoli nella società italiana. 

Sui social in tanti stanno condividendo le proprie storie di 'famiglie che non esistono': storie dolorose di chi figli ne avrebbe voluti ma non ne ha potuti avere, storie di coppie che per scelta legittima hanno deciso di non farlo e sono felici, storie di donne libere e indipendenti che si sentono realizzate anche senza la benedizione del coordinatore di Forza Italia. 

Per ore da Forza Italia non è arrivato alcun commento. L'unica voce che si è levata è stata quella del senatore Luigi Vitali, che ha definito le affermazioni di Tajani "improvvide",  invitando il coordinatore a scusarsi anche perché sarebbero "fuori dai principi liberali di Forza Italia", mentre a fare molto rumore è stata la replica di Francesca Pascale, che si è limitata a un eloquente: "Ecco perché non voto più Forza Italia". Poi è arrivato lo stesso Tajani a rispondere: "Mi spiace che alcuni abbiano interpretato in maniera errata una mia frase sulla famiglia, estrapolata da un intervento dedicato alla crisi demografica in Italia". "Da sempre mi batto a difesa della famiglia e del ruolo della donna nella nostra societa'. Come da sempre  sono un sostenitore delle adozioni (anche a distanza) che rappresentano un atto di amore. Lungi da me voler offendere chi non può avere figli. Ho cercato soltanto di esprimere un'opinione - legittima e che va rispettata come tutte le altre - sulla questione del calo demografico. Senza voler offendere e discriminare chicchessia", ha detto Tajani in una nota. 

A parte il fatto che come risposta non è nemmeno una retromarcia, ma quanti, in Forza Italia e fuori, sotto sotto pensano quello che Antonio Tajani ha detto? Quanti continuano a chiedere col sorriso a una coppia amica "Ma allora quand’è che lo fate sto bambino?" oppure si rivolgono alla collega single battendosi il dito sul polso destro per ricordarle che "l'orologio biologico corre".  E no, non siamo in una puntata di The Handmaid’s Tale, anche se inizia a sembrarlo sempre di più. 

Si parla di

Il medioevo di Antonio Tajani che dice: "La donna si realizza pienamente solo con la maternità"

Today è in caricamento