Martedì, 28 Settembre 2021
Politica

Maxi appalto Expo: il sindaco di Milano Sala prosciolto dall'accusa di abuso d'ufficio

Secondo il giudice per l'udienza preliminare di Milano, Giovanna Campanile, le prove raccolte dai magistrati della procura generale a carico dell'ex amministratore delegato di Expo non bastano per sostenere l'accusa in un processo penale

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, non ha commesso nessun illecito quando, in veste di amministratore delegato di Expo, assegnò con un affidamento diretto al gruppo Mantovani l'appalto per la fornitura di 6 mila alberi per il sito dell'Esposizione Universale milanese.

Lo ha stabilito il gup di Milano, Giovanna Campanile, che ha prosciolto l'ex numero uno di Expo dall'accusa di abuso d'ufficio. Respinta la richiesta dei sostituti procuratori generali Vincenzo Calia e Massimo Gaballo di mandare a processo Sala.

Sala prosciolto dall'accusa di abuso d'ufficio

Secondo il giudice milanese, le prove raccolte dai magistrati della procura generale a carico di Sala non bastano per sostenere l'accusa in un processo penale. Da qui la sua pronuncia di "non luogo a procedere" per il primo cittadino milanese "perché il fatto non sussiste".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi appalto Expo: il sindaco di Milano Sala prosciolto dall'accusa di abuso d'ufficio

Today è in caricamento