Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica Latina

Blitz dei carabinieri, arrestato il sindaco di Sperlonga Armando Cusani

Gli arrestati, dieci in totale, sono ritenuti responsabili a vario titolo di corruzione ed associazione per delinquere finalizzata alla turbata libertà degli incanti. L'attuale sindaco di Sperlonga, ed ex presidente della Provincia di Latina, è stato portato in caserma

Armando Cusani

SPERLONGA (LATINA) - Maxi operazione dei carabinieri stamattina, con una serie di arresti eccellenti. Tra le persone finite in manette c'è anche l’attuale sindaco di Sperlonga, ed ex presidente della Provincia di Latina, Armando Cusani.

Sarebbe già stato portato in caserma a Latina. Cusani è stato eletto sindaco di Sperlonga, per la terza volta, alle scorse amministrative di giugno con il 58% dei voti. Quando era presidente della Provincia, fu sospeso per la legge Severino. 

Ancora in corso l’operazione dei carabinieri che vedrebbe coinvolti anche altri comuni della provincia pontina. Dieci sono le persone arrestate, quattro in carcere e sei ai domiciliari. Gli arrestati sono stati portati in caserma dai carabinieri; sono ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di corruzione ed associazione per delinquere finalizzata alla turbata libertà degli incanti.

I provvedimenti sono scaturiti da un’articolata attività d’indagine, avviata dal Nucleo investigativo e coordinata dal sostituto procuratore Valerio De Luca, a seguito di approfondimenti, spiegano i carabinieri, sul procedimento relativo al mancato intervento da parte del Comune di Sperlonga in relazione agli abusi edilizi connessi alla realizzazione del locale albergo ‘Grotte di Tiberio’.

La notizia e gli aggiornamenti su LatinaToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei carabinieri, arrestato il sindaco di Sperlonga Armando Cusani

Today è in caricamento