rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Politica

Voto ai 16enni e abolizione della caccia: Casaleggio presenta il "suo" programma

A Roma cena con 125 ospiti (tra cui Di Maio) per presentare il programma dell'associazione Gianroberto Casaleggio: "Ora è giunto il momento di darsi delle fondamenta"

L'associazione Gianroberto Casaleggio presenta i suoi obiettivi: voto ai 16enni, abolizione della caccia, mobilità elettrica e sostegno all'imprenditoria giovanile. A inizio settimana in una cena al roof garden dell'hotel Atlante Star di Roma (costo 60 euro, 300 euro invece la quota di iscrizione all'associazione) c'era Davide Casaleggio a fare gli onori di casa. Seduti con lui 125 ospiti, tanti parlamentari del M5s e anche Luigi Di Maio.

"L'anno scorso abbiamo dato vita a quest'associazione per creare un evento a un anno dalla morte di mio padre, per partire dalle sue idee e costruirci sopra il futuro: ora è giunto il momento di darsi delle fondamenta, e per questo abbiamo cercato di definire un manifesto di 10 punti che si ispira a un manifesto realizzato da mio padre", ha spiegato ai presenti l'erede di Gianroberto, che insieme a Beppe Grillo ha creato "dal nulla" l'attuale principale partito del panorama politico italiano.

Casaleggio vola alto: "Obiettivo un milione di iscritti al Movimento 5 stelle"

Tra i punti principali del visionario programma di Casaleggio: voto ai 16enni; abolizione della caccia, "lo sport non può comportare la morte di esseri viventi"; mobilità elettrica nelle città; sostegno ai giovani imprenditori; la cittadinanza digitale, l'accesso alla rete come diritto fondamentale; energia rinnovabile al 50% entro il 2030; tutela del reddito degli individui nell'intero arco della vita professionale; ripensare città a misura di bambino, con aree verdi, zone pedonali, inquinamento al minimo e massima sicurezza.

Erano presenti tra gli altri Paola Taverna, Vito Crimi, Sergio Puglia, Paola Carinelli. L'iniziativa secondo alcune voci critiche mostrerebbe le "opacità" nel rapporto tra il Movimento 5 stelle e Casaleggio jr, che è allo stesso tempo fondatore dell'associazione nata in memoria del padre, guida della società Casaleggio Associati e presidente dell'associazione Rousseau, a cui tutti i parlamentari eletti con il M5s si sono impegnati a versare 300 euro al mese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voto ai 16enni e abolizione della caccia: Casaleggio presenta il "suo" programma

Today è in caricamento