rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Politica Italia

Elezioni, nuova sfida al ballottaggio: i comuni che tornano al voto il 24 giugno

Le elezioni non finiscono mai: domenica 24 è previsto il secondo turno "di ballottaggio" tra i due candidati sindaci più votati alle amministrative 2018. Da Nord a Sud ecco le sfide più "politicamente" interessanti

La Lega si conferma traino del centrodestra, il Movimento 5 stelle è in affanno mentre il Partito Democratico - a dirla con l'ex premier Gentiloni - "è in difficoltà ma non è morto". Questa potrebbe essere la sintesi dei risultati delle elezioni amministrative che hanno chiamato alle urne circa sette milioni di italiani in 761 comuni. 

Elezioni, ultime notizie

Il centrodestra avanza guidato dalla Lega - arrivando ad oltre il 20% in città tradizionalmente rosse come Pisa e Terni ma non sfonda al Sud: Terni rappresenta una sorta di linea gotica sotto la quale l'Italia si colora di un puzzle gillo.

Forza Italia prende Catania, dove l'azzurro Salvo Pogliese sconfigge – doppiandolo – al primo turno l’uscente Enzo Bianco (ma essendo imputato per peculato rischia la sospensione).

Ballottaggi, Salvini non rompe il patto di Centrodestra: "Lega non sosterrà M5s"

Il centrodestra conquista al primo turno città Catania, Vicenza, Treviso. Va al ballottaggio in città "rosse" come Pisa, Siena, Massa, Ancona, amministrate da sempre dalla sinistra. Ma anche a a Messina, Terni, Viterbo, Siracusa, Sondrio, Teramo.

Amministrative 2018, i risultati delle elezioni comunali

Tuttavia il turno delle elezioni amministrative è tutt'altro che concluso. Domenica 24 giugno è previsto il secondo turno "di ballottaggio" tra i due candidati sindaci più votati.

''Al ballottaggio vanno superate le divisioni che in troppe città italiane hanno reso più debole la sinistra riformista" afferma il senatore socialista Riccardo Nencini che rilancia il cosidettetto "Fronte Repubblicano".

"Va aperta ora la strada dell'Alleanza per la Repubblica, di fronte a un centrodestra unito nei Comuni e diviso in tre parti a Roma. I socialisti sosterranno i candidati a sindaco del centrosinistra".

i risultati definitivi in breve

I risultati definitivi delle elezioni amministrative vedono il centrodestra a trazione leghista vincere a Catania, Vicenza, Treviso e Barletta; il centrosinistra a Brescia e a Trapani.

Per i ballottaggi del 24 giugno, il centrodestra è avanti a Sondrio, Viterbo, Terni, Brindisi, Pisa, e Siracusa; il centrosinistra ad Ancona, Siena e Avellino; il Movimento 5 stelle va al ballottaggio solo a Terni, Avellino e Ragusa

Elezioni comunali 2018: i comuni al ballottaggio

Elezioni comunali 2018: Piemonte

IVREA 25 su 25 25 su 25 11/06/2018 - 05:36 Ballottaggio

Elezioni comunali 2018: Liguria

L'ex ministro Scajola, sostenuto dalle sue quattro liste, è stato il più votato -con oltre il 35 per cento- ad Imperia di cui è già stato sindaco per due mandati. Scajola ha staccato di misura l’altro candidato del centrodestra, l’architetto Luca Lanteri, sostenuto dal "Modello Toti" che tiene insieme Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega e Area popolare e che governa in Regione, a Genova, La Spezia e Savona. Più distante, invece, la posizione del candidato di centrosinistra Guido Abbo (23,7 per cento).

IMPERIA 44 su 44 44 su 44 11/06/2018 - 08:56 Ballottaggio

Elezioni comunali 2018: Lombardia

Centrodestra e centrosinistra al ballottaggio a Sondrio. Quando sono state scrutinate tutte le 21 sezioni, dai dati del Viminale, Marco Scaramellini (Fi, Fdi con Giorgia Meloni, Lega, liste civiche Sondrio liberale, Popolari retici, Sondrio viva!) è al 46,80% mentre Nicola Giugni (Pd, Sinistra per Sondrio, liste civiche Sondrio 2020, Giugni sindaco, Sondrio democratica) è al 36,08%. Fiorello Provera (liste civiche Crescere con Sondrio, Sondrio 4.0, Noi per Sondrio, Provera x Sondrio) è al 14,09% e Marco Ilario Cesare Ponteri (Movimento 5 Stelle) è al 3,01%.

Risultati elezioni Brescia: riconfermato il sindaco Del Bono

SONDRIO 21 su 21 21 su 21 11/06/2018 - 10:44 Ballottaggio
CINISELLO BALSAMO 65 su 65 65 su 65 11/06/2018 - 06:09 Ballottaggio
NOVA MILANESE 24 su 24 24 su 24 11/06/2018 - 06:45 Ballottaggio

Elezioni comunali 2018: Veneto

I due capoluoghi Vicenza e Treviso passano al centrodestra rispettivamente dopo 10 e dopo 5 anni di amministrazione del Partito democratico. Nel nordest la trazione leghista non ha nemmeno necessità di andare al ballottaggio. 

SAN DONA' DI PIAVE 40 su 40 40 su 40 11/06/2018 - 05:30 Ballottaggio

Elezioni comunali 2018: Emilia Romagna

Sarà il voto di domenica 24 giugno a decidere chi occuperà la poltrona di sindaco a Imola (Bologna) e Salsomaggiore Terme (Parma).

A Imola, la sfida è tutta al femminile e vede in campo Carmen Cappello e Manuela Sangiorgi. La prima, sostenuta da Pd, Psi, Mdp e tre liste civiche, ha ottenuto il 42% dei voti. Manuela Sangiorgi, del Movimento 5 Stelle, si è fermata al 29,3%. Dietro di loro: Giuseppe Palazzolo, leghista appoggiato dal centrodestra che ha ottenuto il 23,1%; Filippo Samachini (Sinistra Unita, 3,2%), Giambattista Boninsegna (Popolo della Famiglia, 1,2%), Franco Benedetti (lista civica per l'autodromo, 0,7%) e Franco Armiento (Azione imolese, 0,4%). Il risultato è apertissimo: se al ballottaggio i sostenitori di Palazzolo spostassero i voti sulla candidata pentastellata (confermando così l'alleanza al governo) ne decreterebbe la vittoria.

Attende il ballottaggio anche Salsomaggiore Terme, in provincia di Parma. Il sindaco uscente del Pd, Filippo Fritelli, è arrivato al 43% e sarà sfidato da Anna Volpicelli, centrodestra, che si è fermata al al 36,8%. Flop del candidato a 5 stelle, Giuseppe D'Andrea (8,8%), superato anche dal civico Giorgio Vernazza (11,4%).

Tra gli altri risultati di rilievo, in Emilia-Romagna, c'è da segnalare che torna ad avere un sindaco Brescello (Reggio Emilia), comune noto per aver dato i natali a Peppone e Don Camillo che era stato sciolto per le infiltrazioni della 'ndrangheta. Ha vinto Elena Benassi, candidata della lista civica 'Brescello che vogliamo'. Alle sue spalle Maria Cristina Saccani, sostenuta dal Pd, che si è fermata al 32,1.

Il centrosinistra è riuscito, tuttavia, a difendere alcuni fortini 'rossi' in Emilia. Ha vinto al primo turno a Castelvetro (Piacenza) Luca Quintavalla contro Paola Baroni (centrodestra); nel Reggiano, a San Polo d'Enza trionfa Franco Palù (Pd) contro Carlo Bronzoni (centrodestra); a Castelnuovo ne' Monti (Reggio Emilia), vince il 23enne Francesco Monica (Castelnovo Democratica, lista sostenuta dal Pd) contro 'Cittadini in Comune' che ha candidato Daniele Galli (FI) ma in lista c'era anche Chiara Carnevali, (Movimento 5 Stelle). Il centrosinistra la spunta anche in alcuni paesini del Modenese. A Camposanto passa Monja Zaniboni, candidata del centrosinistra con la lista 'Noi per Camposanto' sconfiggendo Mauro Neri, candidato del centrodestra con la lista 'Uniti per Camposanto'. A Polinago vittoria per il sindaco riconfermato Gian Domenico Tomei che si è presentato con la lista civica (senza connotazione partitica, pur essendo lui tesserato Pd) di 'Progetto Polinago' mentre perde Simona Magnani di 'Noi Polinago' sostenuta da Lega e Forza Italia.

SALSOMAGGIORE TERME 20 su 20 20 su 20 11/06/2018 - 03:56 Ballottaggio
IMOLA 61 su 61 61 su 61 11/06/2018 - 07:03 Ballottaggio Pd-M5s

Elezioni comunali 2018: Toscana

Vanno tutti al ballottaggio i sei Comuni toscani (compresi i capoluoghi di Siena, Pisa e Massa) con più di 15 mila abitanti in cui si è votato ieri. Il centrosinistra ne governava cinque ed è fuori gioco solo a Pescia (Pistoia), dove sarà l'ex sindaco Pd Oreste Giurlani, dimessosi per un'inchiesta giudiziaria legata a presunte truffe ai danni di Uncem Toscana, a battersi con Francesco Conforti del centrodestra.

A Pisa, comune tradizionalmente di sinistra, vanno al secondo turno il candidato del centrodestra Michele Conti (33,4%) e il candidato di centrosinistra Andrea Serfogli (Pd e liste civiche, 32,2%), ex assessore della giunta Pd guidata dal sindaco Marco Filippeschi, che non si è ricandidato perchè già al seondo mandato.

A Massa è in testa il sindaco uscente del Pd (con il 33,9%) Alessandro Volpi, che si sfiderà con il candidato del centrodestra Francesco Persiani (28,2%).

A Siena, dove non correvano i Cinque stelle, è in vantaggio il sindaco uscente Bruno Valentini (Pd e lista civica), che risulta il più votato con il 27,4), tallonato da vicino dal candidato del centrodestra Luigi De Mossi con il 24,2%. Decisivi al ballottaggio saranno i voti dell'ex sindaco Pds Pierluigi Piccini (21,2%) con la sua lista civica e quelli di Massimo Sportelli (15,9%). Pietrasanta (Lucca) era l'unico dei sei Comuni ad avere una maggioranza di centrodestra. Alberto Giovannetti (centrodestra e civica), sostenuto dall'ex sindaco Massimo Mallegni, ora senatore di Forza Italia, va al ballottagio con Ettore Neri (Pd e lista civica).

MASSA 80 su 80 80 su 80 11/06/2018 - 12:22 Ballottaggio
SIENA 50 su 50 50 su 50 11/06/2018 - 10:45 Ballottaggio
PISA 86 su 86 86 su 86 11/06/2018 - 12:04 Ballottaggio

Elezioni comunali 2018: Marche

Nelle Marche si votava in 16 Comuni tra i quali il capoluogo di Regione, Ancona e in 3 città con popolazione superiore ai 15.000 abitanti: Falconara (An), Porto Sant'Elpidio (Fm) e Grottammare (Ap).

Ad Ancona Stefano Tombolini (centrodestra) conquista il ballottaggio (con il 28,4% dei consensi) contro la candidata e sindaco uscente del centrosinistra. Anche a Falconara (An) e Porto Sant'Elpidio (Fm) i candidati del centrodestra il 24 giugno si sfideranno al ballottaggio con esponenti del centrosinistra.

ANCONA 99 su 100 99 su 100 11/06/2018 - 10:37

In Corso

FALCONARA MARITTIMA 27 su 27 27 su 27 11/06/2018 - 11:44 Ballottaggio
PORTO SANT'ELPIDIO 19 su 19 19 su 19 11/06/2018 - 08:57 Ballottaggio

Elezioni comunali 2018: Umbria

Centrosinistra fuori dal ballottaggio a Terni. Quando sono state scrutinate tutte le 129 sezioni, dai dati del Viminale, Leonardo Latini (Fi, Lega, Fdi con Giorgia Meloni, lista civica Terni civica e Il popolo della famiglia) è al 49,22% e andrà al secondo turno con il candidato del M5s Thomas De Luca al 25,03%.

Paolo Angeletti (Pd e lista civica Terni immagina) si è fermato al 14,99%. A seguire Alessandro Gentiletti (lista civica Senso civico) al 3,90%; Andrea Rosati (lista civica Prima Terni) al 3,23%; Emiliano Camuzzi (Potere al popolo) all'1,46%; Piergiorgio Bonomi (Casapound Italia) al 1,16% e Mariano De Persio (Partito comunista) allo 0,97%

SPOLETO 42 su 42 42 su 42 11/06/2018 - 07:50 Ballottaggio
UMBERTIDE 19 su 19 19 su 19 11/06/2018 - 08:44 Ballottaggio
TERNI 129 su 129 129 su 129 11/06/2018 - 10:01 Ballottaggio

Elezioni comunali 2018: Lazio

Bene il centrodestra alle amministrative nei comuni del Lazio, mentre il M5s la spunta solo al ballottaggio di Pomezia.

Non è ancora definitivo il risultato, ma è a un passo dall'elezione ad Anzio il candidato sindaco di centrodestra Candido de Angelis che, quando mancano un paio di sezioni alla fine dello spoglio, vola oltre il 54%. A Cisterna di Latina, dove il centrodestra si è presentato diviso, è stato eletto Mauro Carturan (Lega, Fdi, Udc, liste civiche Cisterna ideale, Obiettivo ricostruire, Cisterna democratica, Cisterna domani). Ad Aprilia (Latina) sarà ballottaggio tra Domenico Vulcano del centrodestra (Lega, Fi, Liste civiche Domenico vulcano sindaco, Aprilia valore comune, Noi per Aprilia, Fdi con Giorgia Meloni, Apl aprilia in prima linea) al 37,83% e Antonio Terra, appoggiato dalle liste civiche Antonio Terra sindaco, Forum per Aprilia, Unione civica, Aprilia domani, L'altra faccia della politica, Rete dei cittadini, al 31,88%. A Velletri si profila ballottaggio tra il candidato di centrosinistra, Orlando Pocci e il candidato di centrodestra Giorgio Greci.

A Ferentino (Frosinone) è stato eletto sindaco il candidato centrosinistra Antonio Pompeo. Centrosinistra avanti anche a Santa Marinella dove il candidato Pietro Tidei, al 34,25%, andrà al ballottaggio con Bruno Ricci, appoggiato da Lega, Fi e liste civiche Bruno Ricci sindaco e Noi con Santa Marinella, al 24,43%, mentre Francesco Settanni (M5s) è fuori dalla partita. Pentastellati fuori dai giochi anche a San Cesareo dove è stata eletta la sindaca civica Alessandra Sabelli. Unica soddisfazione per il Movimento 5 Stelle nel Lazio è Pomezia. Qui non ce l'ha fatta l'ex sindaco pentastellato poi fuoriuscito, Fabio Fucci, e il candidato del M5s Adriano Zuccalà, col 28,70%, se la vedrà al ballottaggio con Pietro Matarese, candidato del centrodestra con il 25,38%. A Vallerano (Viterbo) è stato eletto sindaco il civico Adelio Gregori con il 78,40% ma lo sfidante di Casapound Jacopo Polidori ha ottenuto il 21,59%.

SUTRI 5 su 5 5 su 5 11/06/2018 - 02:01 Vittorio Sgarbi eletto Sindaco
VITERBO 66 su 66 66 su 66 11/06/2018 - 10:21 Ballottaggio
ANZIO 38 su 38 38 su 38 11/06/2018 - 14:45 Sindaco eletto
FIUMICINO 59 su 59 59 su 59 11/06/2018 - 08:47 Ballottaggio

Amministrative 2018: a Roma nei Municipi centrosinistra batte M5s 2 a 0

APRILIA 52 su 52 52 su 52 11/06/2018 - 10:27 Ballottaggio
ANAGNI 17 su 17 17 su 17 11/06/2018 - 11:29 Ballottaggio

Elezioni comunali 2018: Abruzzo

Sarà ballottaggio tra centrodestra e centrosinistra a Teramo. Quando sono state scrutinate tutte le 80 sezioni, dai dati del Viminale, il candidato Giandonato Morra (Fi, Fdi, Lega, liste civiche Futuro in e Oltre Teramo 2023, Il popolo della famiglia) è al 34,62% mentre Gianguido D'Alberto (Pd, liste civiche Teramo vive, Teramo 3.0 e Insieme possiamo) è al 21,13%. A seguire: Cristiano Ciriaco Rocchetti per il Movimento 5 stelle è al 16,48%; Mauro Di Dalmazio (liste civiche Azione politica e Al centro per Teramo) è all'11,49%; Giovanni Cavallari (lista civica Bella Teramo) è al 10,24%; Alberto Covelli (liste civiche Popolari con Teramo e Abruzzo insieme) è al 5,14% e Paola Cardelli (Sinistra per Teramo) è allo 0,88%.

Elezioni comunali 2018: Campania

Ad Avellino sarà ballottaggio tra il centrosinistra e il M5s. Quando sono state scrutinate tutte le 72 sezioni, dai dati del Viminale, Nello Pizza, candidato del centrosinistra appoggiato da Pd, Lista civica Avellino libera è progressista, Lista civica ad Avellino democratica, Lista civica Davvero Avellino, Lista civica Avellino è popolare, Lista civica Insieme Protagonisti e Lista civica Avellino rinasce, è al 42,93% mentre Vincenzo Ciampi (M5s) è al 20,22%. Luca Cipriano (Lista civica Mai più) è al 13,10%, Sabino Morano (Libertas democrazia cristiana - Udc, Lista civica Noi con Avellino, Fi e Lega) è al 10,44%, Costantino Prezioni (Fdi e Lista La svolta inizia da Te) è al 6,40%, Nadia Arace (Lista civica Si può) è al 4,20%, Massimo Passaro (Lista civica I cittadini in Movimento) è al 2,10% e Giuliano Bello (Casapound Italia) è allo 0,56%.

AVELLINO 72 su 72 72 su 72 11/06/2018 - 11:01 Ballottaggio
AFRAGOLA 54 su 54 54 su 54 11/06/2018 - 10:04 Sindaco eletto
TORRE DEL GRECO 106 su 106 106 su 106 11/06/2018 - 12:56 Ballottaggio

Elezioni comunali 2018: Puglia

A Brindisi sarà ballottaggio tra centrodestra e centrosinistra alle comunali. Quando sono state scrutinate tutte le 80 sezioni, il candidato di centrodestra Roberto Cavalera (Pri, Fi, Udc, liste civiche Brindisi popolare, Idea per Brindisi e Brindisi in alto) è al 34,71% mentre quello del centrosinistra Riccardo Rossi (Lista civica Brindisi bene comune, Liberi e uguali, Partito democratico, Lista civica Ora tocca a noi) è al 23,49%. Gianluca Serra per il Movimento 5 stelle si è fermato al 21,33%.

A seguire: Giacomo Ciullo (Lega, Fratelli d'Italia-altri, lista civica Movimento nazionale per la sovranità e Noi con l'Italia) è al 18,40% e Ferruccio Di Noi (Lista civica Impegno sociale) è al 2,04%.

SAN NICANDRO GARGANICO 22 su 22 22 su 22 11/06/2018 - 10:13 Ballottaggio
BARLETTA 100 su 100 100 su 100 11/06/2018 - 12:36 Sindaco eletto
BISCEGLIE 49 su 49 49 su 49 11/06/2018 - 15:01 Ballottaggio
ALTAMURA 60 su 60 60 su 60 11/06/2018 - 12:17 Ballottaggio
MOLA DI BARI 28 su 28 28 su 28 11/06/2018 - 10:28 Ballottaggio
MONOPOLI 52 su 52 52 su 52 11/06/2018 - 09:23 Sindaco eletto
BRINDISI 80 su 80 80 su 80 11/06/2018 - 12:48 Ballottaggio

Elezioni comunali 2018: Sicilia

Catania il centrodestra di Salvatore Pogliese vince al primo turno, brutta sconfitta per il sindaco uscente Enzo Bianco che non arriva nemmeno al ballottaggio.

Messina invece ballottaggio tra Placido Bramanti (centrodestra) e uno tra Antonio Saitta (centrosinistra) e Cateno De Luca (civiche di centro).  

A Ragusa, governata dal Movimento 5 stelle, Antonio Tringali (M5s) col 22,7% sfiderà al Ballottaggio Giuseppe "Peppe" Cassì (esponente Civico del Centrodestra) che al primo turno è stato scelto dal 20,8% degli elettori ragusani.

Elezioni comunali 2018: Sardegna

Ad Iglesias Mauro Usai (Pd) forte del 48% dei consensi sfiderà al ballottaggio Valentina Pistis (centrodestra)ferma al 28%

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, nuova sfida al ballottaggio: i comuni che tornano al voto il 24 giugno

Today è in caricamento