rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Regione Sicilia / Palermo

Sicilia, Crocetta "licenzia" Battiato

Il governatore ha revocato le deleghe al cantautore che si occupava di Turismo e che paga la frase sulle "troie" in Parlamento. Tolta la delega ai Beni culturali anche a Zichichi

Il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta ha revocato l'incarico al cantautore Franco Battiato, che nella sua giunta aveva la delega di assessore regionale al Turismo.

Stessa decisione secondo, quanto confermano dal suo staff all'Adnkronos, per il fisico Antonino Zichichi, che ricopriva il ruolo di assessore ai Beni Culturali.

A nulla sono evidentemente valse le scuse del cantautore catanese dopo l'infelice uscita da Bruxelles, dove si trovava per rappresentare la sue Regione in Europa, sulle "troie" che "siedono in Parlamento".

Ieri, subito dopo quella frase, Rosario Crocetta aveva preso le distanza dall'assessore inviando le scuse del suo governo "per le affermazioni, certamente non istituzionali ed offensive. Quando si sta nelle istituzioni - ha detto Crocetta- si rispettano e si rispetta la dignità delle istituzioni medesime e, nel caso di Battiato sicuramente si è andati ben oltre e si è violato il principio della sacralità delle stesse".

"Siamo orgogliosi di appartenere al popolo italiano e di avere in Parlamento - prosegue Crocetta - l'espressione della sovranità del popolo e della partecipazione dei cittadini alla vita democratica. Quando si offende il Parlamento, si offende tutto il popolo italiano e ciò non è consentito a nessun componente delle istituzioni. Mi dispiace veramente molto, sono addolorato".

"Il Parlamento in questo momento è rappresentato da figure come Laura Boldrini e Piero Grasso, impegnati nel profondo per rinnovare il Paese e all'interno del Parlamento ci sono uomini e donne - conclude Crocetta - che cercano di trovare una soluzione in una fase drammatica della vita economica, politica e sociale".

IL CASO ZICHICHI -  Per quanto riguarda Zichichi, la decisione di Crocetta sembra la naturale conclusione di una riflessione avviata da tempo dal governatore il quale recentemente aveva detto: "Zichichi è uno scienziato e probabilmente il trasferimento di queste sue conoscenze non ha funzionato, mancano gli elementi di connessione: credo sia più adatto a un incarico tecnico più che politico. Ha trasmesso delle belle idee e potrebbe dare un grande supporto. Ma serve una figura tecnica e pragmatica per governare un assessorato che rilascia concessioni o le blocca".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicilia, Crocetta "licenzia" Battiato

Today è in caricamento