Venerdì, 5 Marzo 2021

Beatrice Lorenzin positiva al coronavirus

La deputata Pd: "Porto sempre la mascherina, forse l'ho preso dagli occhi. L'app Immuni? Non l'ho scaricata"

La commissione Bilancio della Camera con all'ordine del giorno il Recovery fund è stata sconvocata. ed è a rischio anche la seduta dell'aula di domani che prevede proprio il primo voto sulle risorse europee. Come spiega l'agenzia di stampa Dire, la decisione è stata presa dopo che la deputata del Partito Democratico Beatrice Lorenzin, è risultata positiva. Interpellata dalla Dire, Lorenzin spiega: "Sì lo confermo, ho il covid, non c'è niente di segreto. Purtroppo sono positiva. Ho la febbre e mal di gola. Non capisco come posso averlo preso, è una cosa incredibile. Io porto sempre la mascherina e sono particolarmente attenta. Questo ti fa capire come è facile contrarlo. Forse l'ho preso dagli occhi, io porto gli occhiali per leggere, potrei aver toccato qualcosa o poggiato gli occhiali. Non so". Sull'app Immuni Lorenzin dice: "Ho avuto un problema con il cellulare, non sono riuscita a scaricarla".

Intanto, secondo quanto si apprende da fonti di maggioranza anche il sottosegretario agli esteri Riccardo Merlo è positivo. Al momento, i deputati della Commissione Esteri vengono sottoposti al tampone per accertare la positivit. Merlo è senatore del Movimento Italiani all'estero e il suo è uno dei voti decisivi per la fiducia al governo. La settimana scorsa erano risultati positivi due senatori M5s. 

Nel corso di un colloquio con il Corriere della Sera il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha chiesto agli italiani di stare in guardia: "Siamo consapevoli che il nemico non e' stato ancora sconfitto. Siamo consci però di non poter disperdere tutti i risultati sin qui raggiunti a prezzo di molti sacrifici".  

"Sin dall'inizio di questa emergenza il governo ha seguito il metodo della massima precauzione ricorda il presidente del Consiglio siamo ancora in piena pandemia e il costante aumento dei contagi in tutta Italia, seppur ancora sotto controllo, ci impone di tenere l'attenzione altissima e di continuare a essere molto prudenti" anche "rinunciando ad alcune libertà. Come abbiamo sempre fatto, qualsiasi misura sarà adottata in piena trasparenza e all'insegna dei principi di proporzionalita' e adeguatezza. È stato cosi' nella fase acuta della pandemia e così continuera' a essere. Tutelare la salute dei cittadini e quindi garantire condizioni di sicurezza nei luoghi di lavoro e ovunque si svolga la vita sociale, significa preservare anche l'economia e il nostro tessuto produttivo", è la ricetta del premier, che garantisce: "Interverremo in maniera ponderata e solo nelle modalita' ritenute necessarie e adeguate, per ottenere il contenimento del contagio".

Quindi assicura: "Di ogni decisione che prenderemo daremo conto ai cittadini, aprendoci al confronto con il Parlamento in modo da spiegare trasparentemente le motivazioni che ci spingono ad adottarla", cosicché "una volta definito il quadro delle proposte, il governo le illustrerà tempestivamente al Parlamento in modo da consentire il più ampio confronto". Infine un invito al Paese: "Non bastano i programmi e gli investimenti, occorre una rigenerazione interiore, una radicale mutazione di passo e di prospettiva" perche' "insieme possiamo vincere la sfida di questa crisi sanitaria ed economica con fiducia, responsabilità e coraggio". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beatrice Lorenzin positiva al coronavirus

Today è in caricamento