rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
M5S / Italia

Beppe Grillo: "I giornalisti sono più spregevoli dei politici"

Da Piazza Armerina Beppe Grillo non lesina durissimi attacchi nei confronti di giornalisti e avversari politici

Prosegue in Sicilia il tour elettorale del 'ciclone' Beppe Grillo in vista delle elezioni amministrative del 9 e 10 giugno prossimi. Il comico genovese oggi ha fatto tappa a Piazza Armerina, in provincia di Enna, e come accaduto nel corso degli altri comizi, anche stavolta non ha lesinato durissimi attacchi nei confronti di giornalisti e avversari politici. "Ci danno per spacciati, ma questo non è vero", ha detto Grillo riferendosi ai commenti relativi alla debacle del Movimento 5 Stelle nel primo turno delle elezioni amministrative.
"Sono più spregevoli i giornalisti dei politici: li tengono in vita con servizi schifosi", il durissimo affondo.

"Abbiamo aumentato i consiglieri, basta controllare i numeri". Quindi il leader pentastellato ha sferzato il Pd, reo di "tenere in vita Berlusconi" con una finta opposizione: "Mi fanno più schifo di lui - ha urlato dal palco ennese -. Apprezzo di più Berlusconi, che fa quello che fa per interesse personale ma quegli altri che lo fanno per aiutarlo di nascosto, sono peggio di lui".

Per Grillo, in questo "sistema" gioca un ruolo determinante ancora una volta l'informazione, con i giornalisti definiti "più spregevoli dei politici", ai quali dedicano "servizi schifosi".
Poi Grillo ha affrontato il tema del ddl sul taglio dei finanziamento pubblico ai partiti, bollata come una "presa per il culo"."Non sono rimborsi - ha detto -, non sono finanziamenti, non sono niente, ci fregano con la semantica".

In Sicilia, alle elezioni regionali dell'ottobre scorso, il Movimento 5 Stelle è stato il partito più votato, e ha ottenuto 15 deputati regionali all'Assemblea Regionale Siciliana. Una "roccaforte", insomma, che nelle ultime settimane ha mostrato più di una incrinatura, con ad esempio l'uscita dal gruppo del 5 Stelle, dell'onorevole Antonio Venturino, il vicepresidente dell'Ars, corteggiato da Azione Civile di Antonio Ingroia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beppe Grillo: "I giornalisti sono più spregevoli dei politici"

Today è in caricamento