rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Verso le elezioni /3

Grillo si ritira, anzi no: "Lo farò dopo la scomparsa degli altri"

Smentita la volontà di tornare a fare il comico full time dopo le elezioni. Il sindaco di Parma Pizzarotti: "La stampa disinforma, seguiteci via streaming"

"Ci speravate eh?". Così il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, ha smentito via Twitter la presunta volontà di tornare a tempo pieno allo spettacolo all'indomani delle elezioni politiche. "Leggo che mi ritirerò, ma non è vero. Mi ritirerò solo quando tutti gli altri saranno andati via. Tutti!", ha twittato il comico-blogger in serata.

Dopo i recenti sondaggi che danno il Movimento in lieve calo di consensi (13-14% secondo Renato Mannheimer), i risultati deludenti delle Parlamentarie e la grana dei dissidenti Giovanni Favia e Federica Salsi, l'ipotesi di un ritiro era emersa dopo un fuorionda rilanciato da alcuni media nel quale Grillo annunciava di voler "riprendere a fare teatro".

Solo una battuta, evidentemente. E dal suo blog il sindaco di Parma Federico Pizzarotti ha sollecitato a seguire questa sera la diretta streaming della presentazione del nuovo bilancio del comune da lui guidato, diffidando delle informazioni di stampa.

"Forse - ha sottolineato Pizzarotti sul blog di Grillo - non tutti sanno che chi scrive gli articoli dei giornali, in genere giovani sottopagati dai 5 ai 15 euro al pezzo, non sono gli stessi che realizzano i titoli e i sottotitoli, ma giornalisti assunti stabilmente dalle varie testate. E' anche per questo che molto spesso si trovano contenuti in linea con le proprie dichiarazioni e titoli sensazonalisti che distorcono il pensiero dell'intervistato. Chi non ha mai avuto a che fare con giornali, se non da lettore, rimane profondamente deluso quando scopre quanto siano artefatte e distorte le notizie. Le notizie dovrebbero raccontare i fatti, gli editoriali dare opinioni. Anche se molti giovani giornalisti ci provano, ci sono ancora molti editori per cui la notizia è da 'indirizzare'. Penso che sia questa la ragione per cui siamo al 61esimo posto nel mondo come libertà di stampa. Per questo noi cerchiamo di comunicare direttamente e senza filtri con video e notizie direttamente sul nostro operato".

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grillo si ritira, anzi no: "Lo farò dopo la scomparsa degli altri"

Today è in caricamento