rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Politica

Trattativa Stato-mafia, Berlusconi testimone per Dell'Utri si avvale della facoltà di non rispondere

L'ex premier, che non ha voluto essere ripreso né fotografato, non ha voluto testimoniare al processo d'appello per la trattativa Stato-mafia

A Palermo per deporre davanti alla Corte d'Assise d'Appello per il processo di secondo grado sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia, l'ex premier Silvio Berlusconi si è avvalso della facoltà di non rispondere. Arrivato accompagnato dai suoi avvocati Nicolò Ghedini e Franco Coppi, Berlusconi ha chiesto di non essere ripreso né fotografato prima di entrare in aula.

A citarlo era stata la difesa di Marcello Dell'Utri, imputato nel processo per minaccia a corpo politico dello Stato. La difesa di Dell'Utri aveva inoltre richiesto di poter proiettare il video di una conferenza stampa di Berlusconi del 20 aprile, fatta subito dopo la sentenza di primo grado sulla trattativa, ma il presidente della Corte Angelo Pellino ha respinto la richiesta, ordinando che l'intervista, già acquisita agli atti, venga trascritta. In quell'intervista, secondo l'avvocato Francesco Centonze, Berlusconi "rende delle dichiarazioni e sostiene testualmente che il governo Berlusconi non ha mai ricevuto nel '94 e negli anni a seguire nessuna minaccia dalla mafia o dai suoi rappresentanti e continua rivendicando l'operato del governo".

Non era presente in aula Marcello dell'Utri, rimasto nella sua casa di Milano dove sta scontando, fino a dicembre, la condanna per associazione mafiosa. Nei giorni precedenti gli avvocati di Berlusconi avevano depositato un certificato anticipando in qualche modo la sua intenzione di avvalersi della facoltà di non rispondere, sostenendo l'esistenza di un'altra indagine sulle stragi del '93 condotta dalla Procura di Firenze sui mandanti occulti degli attentati in cui sarebbe "indagato per reato connesso".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trattativa Stato-mafia, Berlusconi testimone per Dell'Utri si avvale della facoltà di non rispondere

Today è in caricamento