Giovedì, 21 Ottobre 2021
Genova 2001 / Genova

Bolzaneto, lo Stato dovrà risarcire per i pestaggi in caserma

Cassazione: dieci milioni di euro la condanna per i ministeri di Difesa, Interno e Giustizia per risarcire chi durante il G8 di Genova fu vittima dei pestaggi da parte delle forze dell'ordine dopo il fermo alla scuola Diaz

Lo Stato è stato condannato a risarcire le vittime delle violenze avvenute nella caserma di Bolzaneto. I fatti risalgono al luglio del 2001, durante il G8 di Genova.

Respinti quindi i ricorsi dei ministeri della Difesa, dell'Interno e della Giustizia contro la condanna al pagamento delle spese provvisionali.

Il ricorso dello Stato riguardava la condanna al pagamento delle provvisionali decisa dalla Corte d'Appello di Genova il 5 marzo 2010 nonostante la prescrizione dei reati a carico dei 41 imputati e dei tre vertici ministeriali.

Importanti le cifre da versare: sommando le provvisionali che la sentenza d'appello aggiunge a quelle di primo grado, la somma totale è di circa 10 milioni di euro che serviranno per risarcire tutti coloro che nella caserma di Bolzaneto furono vittime di pestaggi indiscriminati e immotivati da parte delle forze dell'ordine in servizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bolzaneto, lo Stato dovrà risarcire per i pestaggi in caserma

Today è in caricamento