rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
ECONOMIA

Giù i mercati, spread alle stelle

I titoli di Stato italiani e spagnoli volano a livelli record: spread Btp-Bund verso i 530 punti (mai così alto da gennaio), Bonos spagnoli-Bund a 627. I timori sugli sviluppi della crisi greca spaventano le Borse europee che aprono in calo

I timori legati alla tenuta dei debiti sovrani dei paesi periferici della zona Euro - soprattutto Grecia e Spagna - dopo gli ultimi sviluppi della crisi greca e le voci di un'uscita di Atene dalla moneta unica, spaventano le Borse europee. Anche sul fronte spread c'è tensione.

LE BORSE: MILANO IN FORTE CALO - Piazza Affari appesantisce le perdite. L'indice Ftse Mib registra un calo del 2,55% mentre l'All Share del 2,30%. Oggi si attende un'altra giornata pesante sui mercati per il riacutizzarsi delle pressioni sul debito sovrano dei paesi periferici dell'area Euro con i timori che la Spagna possa essere costretta a chiedere aiuti per il debito e le voci di un'uscita della Grecia dall'area euro. Borse europee tutte in calo, Madrid perde oltre il 2%, l'indice Ftse di Londra perde l'1,33%, il Cac40 di Parigi l'1,50%, il Dax di Francoforte l'1,21%.

SPREAD VERSO 530 PUNTI - Si allarga ancora il differenziale di rendimento tra il Btp decennale italiano e il Bund tedesco: dopo un'apertura a quota 511 punti, il differenziale ha toccato quota 528 punti. Lo spread tra i Bonos spagnoli e i Bund, invece, ha toccato la quota record di 627 punti con rendimenti al 7,40%.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giù i mercati, spread alle stelle

Today è in caricamento