Venerdì, 14 Maggio 2021
Italia

Calderoli shock in Senato: "Maschio infedele, ottiene più voti". La Russa tenta di fermarlo

Il senatore leghista Roberto Calderoli è intervenuto in Senato durante la discussione sulla riforma elettorale sostenendo una bislacca teoria in merito agli effetti dell'introduzione della doppia preferenza di genere

La doppia preferenza di genere danneggia in realtà le candidate di sesso femminile, perché "il maschio è maggiorente infedele" e "sia accoppia con 4 o 5 rappresentanti del gentil sesso". Lo ha sostenuto il leghista Roberto Calderoli, intervenendo nel'Aula del Senato durante la discussione sul decreto per attenuare lo squilibrio tra eletti per le elezioni della Puglia.

Il senatore leghista, ha insistito nell'affrontare l'argomento con queste parole, nonostante le proteste levatesi dai banchi delle opposizioni e i richiami del presidente di turno, Ignazio La Russa, di Fratelli d’Italia, che ha sorriso incredulo chiedendo a Calderoli di chiudere il suo intervento.

"Senatore, vedo che si sta avventurando...".

Ma Calderoli ha proseguito: "Chi conosce la materia elettorale sa che in collegi che hanno a disposizione un numero di candidature da 2 a 7 per cui piccoli, la doppia preferenza di genere danneggia il sesso femminile perché normalmente il maschio è maggiormente infedele del sesso femminile. Per cui accanto a una candidatura maschile... il maschio solitamente si accoppia con 4 o 5 rappresentanti del gentil sesso, cosa che generalmente la donna non fa. Il risultato è che il maschio si porta i voti di quattro-cinque signore e le signore si ripartiscono i voti di un maschio non vengono elette. Se uno aumenta la platea dell'elettorato passivo riduce, frammentando l'espressione delle preferenze la possibilità che le donne siano elette. Le donne - ha concluso - bisogna metterle in lista, come abbiamo fatto noi in Umbria e in Toscana".

Calderoli in Senato: qui il video completo

Durissima la presa di posizione del movimento delle Sardine che ha chiesto le dimissioni del Senatore bollando le sue parole come agghiaccianti.

"Le massime autorità devo prendere dei provvedimenti, non possiamo accettare che all'interno del luogo dove costituzione e democrazia dovrebbero essere pilastri fondamentali, il vicepresidente del Senato faccia un discorso di questo tipo seguito da applausi. Ci dobbiamo vergognare di avere persone come Calderoli a rappresentare la nostra democrazia. Chiediamo immediatamente che siano assunti dei provvedimenti per simili affermazioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calderoli shock in Senato: "Maschio infedele, ottiene più voti". La Russa tenta di fermarlo

Today è in caricamento