Camilleri: “Salvini col rosario? Mi dà un senso di vomito”. Lui replica: “Scrivi che ti passa”

A Radio Capital lo scrittore attacca l'uso da parte del ministro dell'Interno di simboli religiosi cristiani a fini propagandistici. Salvini risponde su Facebook

Scintille tra Matteo Salvini e Andrea Camilleri. Su Radio Capital, lo scrittore è tornato ad attaccare il ministro dell’Interno e la sua strategia comunicativa. “Stiamo peggiorando in tutto – dice Camilleri - Nel linguaggio, nel rapporto, nel mondo di rapportarci gli uni con gli altri. In questa assurda aggressività, la politica dà un cattivissimo esempio – prosegue lo scrittore empedoclino - Quando raggiungono questo 34, 40 per cento e sono ancora in crescita, non hanno fatto altro che far venire fuori dal tombino la nostra personale fogna. Questo è”.

Camilleri e la "volgarità" di Salvini

Al giornalista Massimo Giannini, che si inserisce chiedendo che effetto fa a Camilleri, “da laico”, vedere Matteo Salvini impugnare il rosario nei comizi, Camilleri replica: “Un senso di vomito. È chiaro che tutto questo è strumentale - conclude -. Fa parte della sua volgarità”.

La replica di Salvini: "Camilleri, scrivi che ti passa"

Da Facebook è arrivata la risposta di Salvini. "Il signor Andrea Camilleri ha detto che gli faccio vomitare: mi spiace perché il commissario Montalbano mi piace, i suoi libri mi piacciono – ha detto il ministro dell’Interno – Non pensavo che un rosario o parlare del cuore immacolato di Maria, di San Benedetto, di San Francesco e padre Pio da Pietralcina potesse far vomitare o fosse sintomo di volgarità. Camilleri, scrivi che ti passa, che ti devo dire. Io continuo a fare, lavorare e nel mio piccolo a credere”.

Il precedente

Non è la prima volta che Andrea Camilleri si scaglia contro il ministero dell’Interno. “Non voglio fare paragoni, ma intorno alle posizioni estremiste di Salvini avverto lo stesso consenso che a dodici anni, nel 1937, sentivo intorno a Mussolini", disse a luglio dell’anno scorso Camilleri, in un’intervista a Repubblica. Salvini, disse, “non è un uomo di mare. Ne avrebbe più rispetto se conoscesse il mare di coloro che sono costretti ad imbarcarsi su gommoni destinati a naufragio sicuro. Non mi piace come si sta gestendo questa emergenza. Continuare a giocare sulla paura dell’altro è pericoloso".

Anche in quell’occasione arrivò la risposta Salvini tramite i social: “Eccolo! I suoi libri mi piacciono parecchio, i suoi insulti non tanto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

salvini contro camilleri facebook-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Amedeo Minghi ricoverato: "Avervi accanto è importante" (VIDEO)

  • Coronavirus, Renga: "Nella mia Brescia una tragedia, i nonni non ci sono più"

  • Storie Italiane, Luca Argentero a Eleonora Daniele: “Non sapevo fossi incinta”

Torna su
Today è in caricamento