Domenica, 19 Settembre 2021
Presidente della Repubblica

Elezione presidente Repubblica, Monti dice no a Prodi e candida Cancellieri

Scelta civica "rifiuta" l'invito del Pd a convergere sul professore e schiera l'ancora ministro dell'Interno: "Prodi è una scelta che divide, il Capo dello Stato deve rappresentare tutti gli italiani"

Monti dice no a Prodi al Quirinale e candida Annamaria Cancellieri. Il motivo? Semplice: "Il Capo dello Stato deve rappresentare tutti gli italiani in 7 anni che saranno carichi di incognite e di scenari che potranno essere molto problematici".

IL PD CANDIDA ROMANO PRODI AL QUIRINALE

"Cancellieri - ha spiegato Mario Monti - non è una candidatura contro Romano Prodi. Il presidente Prodi, e lo dico io che ho avuto la fortuna di lavorare con lui per 5 anni alla commissione europea, ha tutte le caratteristiche per essere un Capo di Stato. Ma nel panorama politico italiano di oggi il modo in cui la personalità di Prodi viene portata all'attenzione dei grandi elettori è un modo che viene percepito come divisivo".

IL PDL NON CI STA E PENSA ALLA CANCELLIERI

"Si è visto un grande partito, il Pd, preoccupato dai problemi interni e che sembra aver dato priorità in questo momento al disperato tentativo di salvaguardare l'unità del partito pensando più a quello che all'unità del Paese".

PER PRODI AL QUIRINALE MANCANO 8 VOTI

Ora per riuscire a portare Prodi al Quirinale il Pd deve sperare in otto "franchi tiratori": tanti sono i voti che mancano al professore, in ottica quarta chiamata, per superare il quorum.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezione presidente Repubblica, Monti dice no a Prodi e candida Cancellieri

Today è in caricamento