rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
L'intervista

"Non possiamo perdere nessuno nel M5s, nemmeno Conte"

Lo ha detto a Today il deputato del Movimento 5 Stelle e segretario di presidenza della Camera Luigi Iovino: "Ci affidiamo a Grillo". L'intervista

"A prescindere da tutto c’è bisogno di un confronto. Non possiamo perdere la figura di nessuno adesso, anche Conte è importante nel Movimento 5 Stelle per continuare a rafforzare l’azione di politica del Movimento". Lo ha detto il deputato del Movimento 5 Stelle e segretario di presidenza della Camera Luigi Iovino commentando direttamente a Today la bufera che sta coinvolgendo Giuseppe Conte, decaduto dopo la pronuncia del tribunale civile di Napoli.  

Che succede adesso dopo sentenza tribunale? "Adesso aspettiamo la decisione del nostro garante, - continua Iovino - che è Beppe Grillo, ma ciò che chiediamo tutti è un serio confronto per ripartire più forti di prima. Per me è importante il confronto fra tutti, è importante è che ci sia la possibilità di aprire una riflessione". Il deputato pentastellato parla di confronto dopo la evidente frattura interna al Movimento fra Giuseppe Conte e Luigi Di Maio, arrivati ormai alla resa dei conti. Ma adesso, oltre alla questione interna e politica, ce ne è una esterna e giudiziaria, che potrebbe cambiare le carte in tavola. Ma Iovino è convinto che "il confronto sarà una cosa a sé, al di là delle questioni legali però. Perchè non si può arrivare a affrontare le questioni politiche interne, con un eventuale processo decisionale influenzato da questioni legali". 

Caos M5S, Conte: "La mia leadership non dipende da carte bollate"

Ora l'unico che sembra poter mettere un punto e accapo alla vincenda è il garante del Movimento Beppe Grillo. "Ci affidiamo a lui" - conclude Iovino che resta in attesa ad aspettare eventuali risvolti. Intanto sulla recente scelte del Ministro degli Esteri Luigi di Maio di dimettersi dal comitato di garanzia, il deputato conclude plaudendo Di Maio: "Lui ci ha dato una grande dimostrazione di umanità e di grande leadership facendo questo perché ha dimostrato di essere capace di spogliarsi dai ruoli per essere nella posizione migliore per dire quello che si pensa. Ha fatto un passo indietro come sempre. Lo ha fatto per non alterare la discussione, dimostrazione grande umanità e di grande leadership".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non possiamo perdere nessuno nel M5s, nemmeno Conte"

Today è in caricamento