Giovedì, 4 Marzo 2021

Conti pubblici, doccia fredda dall'Ue: "Italia inadempiente, nuovo governo riduca deficit"

Il vicepresidente della Commissione Europea Dombrovskis chiede all'Italia un aggiustamento della manovra finanziaria pari allo 0,6% del Pil per non pesare sul debito pubblico. Proprio il deficit di bilancio sarà uno dei problemi per il nuovo governo

I conti pubblici dell'Italia preoccupano l'Europa e gettano nello sconcerto i mercati finanziari. Se la situazione di incertezza politica è più che mai esplosiva, dall'esecutivo comunitario arriva una nuova ferma raccomandazione specifica per l'Italia: il debito pubblico è un problema e occorre ridurre i livelli del deficit.

"Concretamente per il 2019 - spiega il vicepresidente della Commissione Europea Valdis Dombrovskis, in conferenza stampa a Bruxelles - raccomandiamo un aggiustamento strutturale dello 0,6% del Pil".

L'Ue bacchetta l'Italia: "Aggiustamento bilancio inadeguato"

Mentre sul 2017 l'Italia appare "ampiamente adempiente" sul rispetto delle regole Ue sui conti pubblici, "sul 2018, invece, l'aggiustamento di bilancio è attualmente inadeguato alla luce delle sfide che l'Italia fronteggia sulla sostenibilità". Lo afferma la Commissione europea nel suo rapporto sul debito dell'Italia, inserito nel Pacchetto di primavera. "

Smog, rifiuti radioattivi e Xylella: l'Italia ora rischia multe per miliardi

Quindi, andrebbero prese le misure necessarie affinché vengano rispettate le previsioni del Patto di stabilità e di crescita sul 2018".

I tassi di interesse preoccupano la Ue

Più in generale "l'ampio debito pubblico resta una fonte di vulnerabilità rilevante per l'economia italiana - aggiunge l'Ue - e resta cruciale un attento bilanciamento tra riforme a favore della crescita e responsabilità di bilancio. Invece, alcune misure adottate di recente, assieme a tendenze demografiche avverse, rischiano di invertire il trend positivo delle passate riforme sulle pensioni e di indebolire la sostenibilità di bilancio di lungo termine", specialmente se i tassi di interesse dovessero salire più del previsto".

Grazie al governo Gentiloni nessuna procedura d'infrazione

Tuttavia non ci sono solo rimbrotti: le raccomandazioni specifiche della Commissione europea sorridono parzialmente all'Italia. Nelle note dell'esecutivo comunitario si legge che infatti "la regola del debito è rispettata" e che il Paese è "ampiamente in linea con il braccio preventivo del Patto di stabilità nel 2017". Per questo, ha affermato il commissario Ue all'Euro Valdis Dombrovskis in conferenza stampa, "non apriremo una procedura d'infrazione per eccesso di debito" anche se "l'Italia deve continuare a ridurre il debito pubblico che è il secondo più alto dopo la Grecia".

Il libro dei sogni legastellato costa 100 miliardi: tutte promesse a debito 

In riferimento al nuovo governo italiano in via di definizione, Dombrovskis ha aggiunto: "Raccomandiamo all'Italia di continuare a ridurre il deficit e il debito con un aggiustamento strutturale di 0,6% per il 2019".

Il commissario Ue agli Affari economici Pierre Moscovici, sempre in conferenza stampa, si è augurato "una cooperazione con il futuro governo italiano che sia basata sul dialogo, la comprensione e la reciprocità"

Ue: "Nuovo governo riduca deficit e debito"

La Commissione Europea -  sottolinea il commissario europeo agli Affari Economici e Finanziari Pierre Moscovici - si pronuncerà, a tempo debito, sulla base degli atti, cioè sul bilancio e sulle leggi.

"E vorrei dire che lavoreremo, naturalmente, con il prossimo governo, come facciamo con tutti i governi europei. Quando un governo ci sarà, vorrei che ci fosse una collaborazione basata sul dialogo, sul rispetto e sulla mutua comprensione. È una cosa indispensabile, tenendo conto del fatto che l'Italia è quello che sappiamo: un Paese fondatore e al cuore della zona euro, la terza economia della zona euro".

"Il debito dell'Italia - conclude Moscovici - è una questione importante per il futuro dell'Italia, per i cittadini italiani e che necessita di una risposta credibile. Da innamorato dall'Italia e amico degli italiani, dobbiamo farci attenzione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conti pubblici, doccia fredda dall'Ue: "Italia inadempiente, nuovo governo riduca deficit"

Today è in caricamento