Martedì, 27 Ottobre 2020
Politica

L'onorevole che ha dato uno schiaffo a una parlamentare è stato assolto

Un giudice a Roma ha cancellato i 9mila euro di risarcimento che il questore della Camera Stefano Dambruoso doveva dare alla collega Loredana Lupo per il "manrovescio al viso" con cui l'aveva colpita sei anni fa. Perché "il fatto non costituisce reato"

Il 29 gennaio 2014 l'onorevole del MoVimento 5 Stelle Loredana Lupo aveva denunciato l'allora questore della Camera Stefano Dambruoso di averle dato uno schiaffo durante i tafferugli scoppiati in aula il 29 gennaio 2014 mentre i grillini, allora all’opposizione, tentarono di occupare i banchi del governo «Mi ha colpito in faccia e mi ha fatto saltare anche una lentina».

L'onorevole che ha dato uno schiaffo a una parlamentare è stato assolto 

La vicenda, immortalata anche in un video, ebbe un seguito giudiziario: il giudice di Pace di Roma Cristina Chiassai, della I Sezione Penale dibattimentale, nella sentenza del 24 dicembre 2019 Dambruoso a 9mila euro di risarcimento comprese le spese legali. Il questore e deputato di Scelta Civica si era nel frattempo pubblicamente scusato con Lupo per il "manrovescio al viso" e i "due spintoni" che erano stati rifilati alla parlamentare. Intanto Le "scuse pubbliche" di Dambruoso alla Lupo, difesa dall'avvocato Lorenzo Giandomenico, arrivarono "dopo aver visionato un filmato dell'emittente televisiva La7, ossia dopo molto tempo dal fatto accaduto".Per quel comportamento sopra le righe, l'Ufficio di presidenza sospese Dambruoso per 15 giorni dai lavori parlamentari, ma sospese per lo stesso periodo anche Lupo. 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma ieri, fa sapere il Corriere della Sera, il giudice monocratico della sesta sezione penale del Tribunale di Roma Paola De Martis "ha legittimato l’intervento del questore che, adempiendo ad un dovere, deve sovrintendere al mantenimento dell’ordine nella Camera", spiega l’avvocato Marco Baroncini, difensore dell’ex deputato di Scelta Civica. Che è stato quindi assolto "perché il fatto non costituisce reato". 

Verso il coprifuoco alle 22 in tutta Italia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

L'onorevole che ha dato uno schiaffo a una parlamentare è stato assolto
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...