rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Le misure

Il governo vara una legge per "l'invecchiamento attivo" degli anziani

Il Senato ha approvato il testo della legge delega sugli anziani, conosciuto come "Ddl Anziani". Tra le novità cure a domicilio e "invecchiamento attivo"

Cosa sono i Leps

Nel ddl Anziani si fa esplicitamente riferimento ai Leps, cioè i livelli essenziali delle prestazioni sociali. Si tratta di "interventi, servizi, attività e prestazioni integrate che vengono assicurate su tutto il territorio nazionale per garantire qualità della vita, pari opportunità, non discriminazione, prevenzione, eliminazione o riduzione delle condizioni di svantaggio e di vulnerabilità".

Tra questi ci sono soluzioni ad hoc per gli anziani: dalla coabitazione solidale intergenerazionale e fra persone anziane, adattamenti dell'abitazione con soluzioni domotiche e tecnologiche per favorire la continuità delle relazioni personali e sociali a domicilio, compresi i servizi di telesoccorso e teleassistenza. 

L'ultima legge di bilancio ha incrementato il Fondo per le non autosufficienze da 100 milioni di euro per il 2022, a 200 milioni per il 2023, fino a 250 milioni per il 2024 e a 300 milioni di euro a decorrere dal 2025. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il governo vara una legge per "l'invecchiamento attivo" degli anziani

Today è in caricamento