Lunedì, 12 Aprile 2021

Diciotti, sbarcati tutti i migranti: ecco come verranno redistribuiti

Dopo cinque giorni di tira e molla tra Italia ed Europa la situazione si è sbloccata. Nella notte hanno toccato il suolo italiano le 137 persone che erano ancora a bordo e che, dopo l'identificazione, verranno divise tra Chiesa italiana, Albania e Irlanda

Sbarcati i migranti della Diciotti (FOTO ANSA)

Nella notte sono sbarcati a terra i 137 migranti che erano rimasti ancora a bordo della Diciotti, la nave della Guardia Costiera ancorata da cinque giorni al porto di Catania. Una situazione sbloccatasi quasi all'improvviso, dopo che nella giornata di ieri, sabato 25 agosto, un primo gruppo di richiedenti asilo erano stati fatti scendere dall'imbarcazione per motivi sanitari. A risolvere l'impasse la decisione della Chiesa italiana, dell'Albania e dell'Irlanda, pronte a farsi carico dei migranti della Diciotti. 

Le operazioni di sbarco si sono concluse senza problemi, come confermato da un tweet della Croce Rossa: "Al Molo di Levante di Catania, si è concluso lo sbarco delle persone migranti a bordo della nave Diciotti. Croce Rossa ha garantito prima assistenza e distribuzione di kit igienici".

Ma se il tira e molla tra Italia ed Europa si è così concluso, anche senza l'intervento diretto di Bruxelles, il caso Diciotti continuerà a far discutere, soprattutto la clamorosa notizia arrivata nella serata di ieri, che vede il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini indagato dalla Procura di Agrigento, per sequestro di persona, abuso d'ufficio e arresto illegale, insieme ad un capo di Gabinetto del Viminale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dove andranno i migranti della Diciotti

Dopo l'identificazione, i migranti rimasti per cinque giorni 'bloccati' sulla Diciotti verranno su redistribuiti tra la Chiesa italiana, l'Albania e l'Irlanda.

La chiesa italiana, a partire dai vescovi fino alle associazioni cattoliche come la Caritas, si farà carico di un centinaio di migranti della Diciotti. Mentre in Albania andranno in 20. "Non possiamo sostituire l'Europa, ma siamo sempre qui - ha scritto su Twitter il ministro degli Esteri albanese, Ditmir Bushati -, dall'altra parte di un mare dove una volta eravamo gli Eritrei che soffrivano per giorni e notti in mezzo al mare, in attesa che l'Europa si svegliasse! Ieri l'Italia ci ha salvato e oggi siamo pronti a dare una mano". 20-25 migranti, invece, saranno accolti dall'Irlanda.

Il ringraziamento di Conte

"Come già annunciato dal ministro Salvini, i migranti ancora a bordo della nave Diciotti sbarcheranno nelle prossime ore. Ringraziamo l'Albania, l'Irlanda e la Cei per avere aderito all'invito a partecipare alla redistribuzione. Ne accoglieranno rispettivamente 20, 20 e 100". Lo dichiara il premier Giuseppe Conte in una nota.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diciotti, sbarcati tutti i migranti: ecco come verranno redistribuiti

Today è in caricamento