Giovedì, 13 Maggio 2021
REGIONE LOMBARDIA / Milano

Anche in Lombardia arriva il governo tecnico: "Ma poi si vota"

Il presidente Formigoni conferma: "Legislatura al termine" ma intanto si prepara a una nuova giunta. Intanto Maroni si candida alla sostituzione: "Sarei onorato di fare il governatore".

Ci siamo. La legislatura Formigoni "è giunta al termine". Dopo giorni di polemiche tra il governatore lombardo e la Lega Nord, a confermare che è tempo di staccare la spina a una giunta ormai in impasse da mesi e ridotta in macerie dagli scandali giudiziari, ultimo l'arresto dell'ex assessore Zambetti, accusato di compravendita di voti con la 'ndrangheta.

Tornando alla situazione politica, oggi il presidente Formigoni ha confermato durante il suo intervento nell'assemblea lomabrda come "questa legislatura è giunta al termine". A ribadirlo, le dimissioni firmate dai consiglieri Pdl e tutt'ora nelle mani del capogruppo al Pirellone. Dimissioni che verranno usate solo "se necessario". Ma un gesto che, ha spiegato Formigoni, "pone termine alla legislatura in tempi rapidissimi".

NUOVA GIUNTA. Formigoni ha inoltre confermato l'intenzione di varare una nuova giunta in attesa che il Consiglio regionale cambi la legge elettorale togliendo il "listino bloccato". Il presidente ha detto che procederà "in settimana" al varo di una nuova squadra formata da soli tecnici e ribadito il suo obiettivo di andare a elezioni anticipate "in tempi rapidissimi", anche a 45 giorni dallo scioglimento del Consiglio regionale.

??MARONI PRONTO A FARE IL PRESIDENTE. Dal canto suo Roberto Maroni, in un'intervista al Corriera della Sera, ha detto che sarebbe onorato di fare il governatore della Lombardia. "La massima ambizione di un federalista - ha affermato - senza dubbio è quella di poter governare la propria Regione. Per quanto mi riguarda, ne sarei onorato, e posso anche dire che sarebbe per me certamente più importante e gratificante che non fare il ministro".

??OPPOSIZIONE DURA. Prima che iniziasse il consiglio regionale lombardo, questa mattina i consiglieri di opposizione hanno accolto Formigoni con uno striscione sul banco della presidenza con su scritto: "Tempo scaduto, Formigoni dimettiti". 

GUARDA IL VIDEO DI MILANO TODAY SULLA SINISTRA IN PIAZZA CONTRO FORMIGONI

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche in Lombardia arriva il governo tecnico: "Ma poi si vota"

Today è in caricamento