Mercoledì, 28 Luglio 2021
Governo

L'ultima volta al Colle: Letta si dimette

L'ormai ex premier è salito al Colle con tre ore di anticipo. Dimissioni irrevocabili: non ci sarà il passaggio parlamentare. Consultazioni al Quirinale nella giornata di sabato per il nuovo esecutivo

ROMA - Inutile portare avanti l'agonia. Meglio uscire di scena prima possibile e con la dignità che più di una volta ha rivendicato, anche nella giornata - ieri - in cui il suo partito lo ha evidentemente sfiduciato. Ha affidato di nuovo a Twitter i suoi ultimi pensieri Enrico Letta, l'ormai ex presidente del consiglio. Pochi minuti prima di salire al Quirinale - tre ore prima rispetto all'appuntamento - il democratico ha voluto ringraziare tutti quelli che gli sono stati vicino nei suoi quasi trecento giorni da premier. Poi, da solo in auto, è andato al Colle e ha chiarito a Napolitano la sua unica scelta: dimissioni irrevocabili. 

letta quirinale twitter-2

Per questo non è previsto al momento un passaggio parlamentare né un eventuale mandato esplorativo a Letta che non ha lasciato aperta nessuna porta: resterà a fare il deputato Pd. Null'altro.

Così già da oggi il Quirinale comincerà le consultazioni, fino a sabato, con Napolitano che ha chiarito di volere risolvere la situazione in fretta. Le Camere saranno riunite nuovamente, quindi, al momento della fiducia al nuovo governo. Lega e M5s annunciano battaglia e probabilmente diserteranno le consultazioni, ma tutte le strade portano a Renzi

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ultima volta al Colle: Letta si dimette

Today è in caricamento