rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
ECONOMIA

Spending review, Cgil a Renzi: "Basta accanimento sui disabili"

Durissimo intervento della responsabile dell'Ufficio politiche per la disabilità della Cgil sul possibile capitolo riguardante l'invalidità nella spending review

"Bisogna smetterla di accanirsi contro la disabilità. La 'svolta buona' che questo governo vuole rappresentare deve partire anche da qui, mettendo fine alla campagna di accanimento contro i disabili".

Lo ha affermato la responsabile dell'Ufficio politiche per la disabilità della Cgil nazionale, Nina Daita, in merito al possibile capitolo riguardante l'invalidità della spending review del piano Cottarelli.

"Come tutti i governi che lo hanno preceduto - prosegue la dirigente sindacale - anche questo non brilla per fantasia: ancora una volta si vuole partire dai più deboli e dalle solite battute sui falsi invalidi, che non colpiscono più nemmeno l'opinione pubblica. Gli interventi che si prospettano sul mondo della disabilità producono il solo risultato di generare una enorme angoscia nei disabili e nelle loro famiglie, già pesantemente penalizzati dalla vita stessa. Andrebbe però chiarito, ancora una volta, che l'indennità di accompagnamento è legata all'invalidità e non alla povertà, ecco perché non è legata al reddito".

Per Nina Daita, "colpire, giustamente, i falsi invalidi non può voler dire colpire invece i veri invalidi. Un governo giusto ed equo non si accanisce contro i più deboli ma chiede sacrifici ai più forti", conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spending review, Cgil a Renzi: "Basta accanimento sui disabili"

Today è in caricamento