rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Le novità

Affitti, smart working e tasse: cosa cambia col decreto Anticipi

È stato votato oggi in Commissione Bilancio e la prossima settimana approderà nell'aula di Palazzo Madama: tutte le novità del nuovo decreto del Governo connesso con la manovra finanziaria 2024

Oggi sono stati votati gli ultimi emendamenti in Commissione Bilancio del Senato. La prossima settimana dovrebbe essere votato nell'Aula di Palazzo Madama e poi a metà dicembre dalla Camera per l'approvazione finale. Parliamo dell'atteso decreto legge "Anticipi". Connesso alla manovra finanziaria 2024, il decreto è stato oggetto di accese discussioni all'interno della maggioranza di governo e da parte delle opposizioni. Ecco le novità che introduce. 

La strette per chi affitta casa

Il Decreto anticipi interviene fissando nuovi obblighi per i proprietari di casa che affittano ai turisti. Innanzitutto viene introdotto il Cin, il Codice identificativo nazionale, per gli affitti turistici. Verrà concesso dal Ministero del Turismo e chi ne sarà sprovvisto rischia sanzioni da 800 a 8mila euro. Per la mancata esposizione del Cin le sanzioni vanno da 500 a 5mila euro.

Per chi affitta in forma imprenditoriale, invece, la mancanza di segnalazione certificata di inizio attività - la "Scia" -, è punita con una multa da 2mila a 10mila euro. Previste multe anche per chi non si adegua agli obblighi di sicurezza, che vanno da 600 fino a 6mila euro per le unità immobiliari che non hanno installati dispositivi di rilevazione del gas e del monossido di carbonio ed estintori portatili. 

Raddoppiano i fondi sul bonus psicologo 

Dovrebbero passare da 5 a 10 milioni di euro i fondi destinati al bonus psicologo nel 2023. Licia Ronzulli, senatrice di Forza Italia e vice presidente di Palazzo Madama, parla di risultato "molto importante". Un passo in avanti che però resta irrisorio rispetto alle richieste di aiuto degli italiani. 

Prorogato lo smart working per i genitori con figli under-14

È prorogato di tre mesi, fino al 31 marzo 2024, lo smart working per i genitori lavoratori con figli under 14 nel privato. Lo prevedono due emendamenti presentati dal Pd e dal M5s e approvati dalla commissione Bilancio del Senato. Il lavoro agile nel privato per i genitori con figli minori di 14 anni attualmente è in vigore fino al 31 dicembre.

L'esenzione Iva per i trattamenti estetici "curativi" 

Via libera a una modifica del decreto Anticipi, che prevede l’esenzione Iva per i trattamenti estetici: una norma molto contestata dalle opposizioni. 

L'esenzione dall'Iva si applicherà "alle prestazioni sanitarie di chirurgia estetica rese alla persona volte a diagnosticare o curare malattie o problemi di salute ovvero a tutelare, mantenere o ristabilire la salute, anche psico-fisica, solo a condizione che tali finalità terapeutiche risultino da apposita attestazione medica". 

Si abbassa al 10% l'Iva per gli integratori alimentari 

Agli integratori alimentari, indipendentemente dalla forma in cui sono presentati e commercializzati, si applicherà l'Iva ridotta al 10%. Lo prevede un emendamento di FdI poi riformulato dal governo. La norma chiarisce un aspetto della disciplina sull'Iva che è stata più volte oggetto di richiamo da parte dell'Agenzia delle entrate, secondo la quale gli integratori alimentari non beneficiano di per sé dell'Iva ridotta, ma vanno valutati caso per caso. 

Il contribuente sottoposto ad accertamenti fiscali verrà assistito dall'Agenzia delle Entrate 

Al contribuente sottoposto a verifiche fiscali sono applicabili "l'assistenza e la rappresentanza" del contribuente. Lo prevede un emendamento al decreto anticipi approvato dalla commissione Bilancio del Senato. La modifica, a prima firma Garavaglia (Lega), prevede che, nel caso in cui sia iniziata la verifica fiscale, al contribuente siano "comunque sempre applicabili l'assistenza e la rappresentanza del contribuente" previsti dalla legge, in base alla quale il contribuente può tra l'altro farsi rappresentare da un procuratore generale o speciale. 

Continua a leggere su Today.it...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affitti, smart working e tasse: cosa cambia col decreto Anticipi

Today è in caricamento