Giovedì, 23 Settembre 2021
Giustizia

Corruzione, continua lo scontro. Pdl 'ostruzionista'

Passa in commissione emendamento Pd che eleva la detenzione per corruzione. Polemiche con i berlusconiani che annullano la riunione di maggioranza

Favorevoli Pd, Idv e Fli. Astenuti Udc e Lega. Contrario il Pdl. Con questo schieramento è passato in commissione Affari costituzionali e Giustizia della Camera un subemendamento del Pd all'emendamento Severino sulle pene detentive per la corruzione.

L'emendamento, prima firma Donatella Ferranti, eleva le pene detentive per il reato di corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio: nel testo del ministro della Giustizia la pena minima è di tre anni, la massima di sette, in quello votato in commissione la minima passa a quattro, la massima a otto anni.

Continua lo scontro - ??Anche stavolta, però, a caratterizzare la seduta è stata la tensione tra il Pd e le altre forze politiche, Pd in primis. L'accusa è sempre la stessa: l'ostruzionismo con il quale i berlusconiani puntano a rallentare i lavori sul decreto legge. "Nessun ostruzionismo" la difesa del pidiellino Manlio Contento "stiamo difendendo le nostre ragioni". Immediata la risposta di Mario Cavallaro (Pd): "Conosco bene il regolamento. Questo tecnicamente è ostruzionismo". ??

Le polemiche che si sono accese tra Pdl e Pd nel corso della riunione hanno fatto saltare l'ipotesi di una riunione di approfondimento fra il ministro e i gruppi di maggioranza, che era stata concordata nel corso di una sospensione della seduta dopo lo scontro sull'ostruzionismo del Pdl.

Alla condotta del Pdl la Lega aveva replicato minacciando la richiesta di chiusura discussione su ogni emendamento, per passare al voto, mentre l'Idv aveva deciso di ritirare tutti i subemendamenti (in vista della loro ripresentazione in aula) per accelerare la conclusione dei lavori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corruzione, continua lo scontro. Pdl 'ostruzionista'

Today è in caricamento