rotate-mobile
Domenica, 3 Marzo 2024
Caso Cospito

Caso Cospito, Donzelli sentito dai pm di Roma come testimone

Il vicepresidente del Copasir è stato sentito come persona informata sui fatti

Il vicepresidente del Copasir Giovanni Donzelli è stato sentito dai pm di Roma come persona informata sui fatti in relazione all'indagine per rivelazione e utilizzazione del segreto d'ufficio nella vicenda Cospito. L'atto istruttorio, a quanto si apprende, si è tenuto ieri. L'inchiesta è stata aperta dopo l'esposto presentato dal deputato di Alleanza Verdi e Sinistra Angelo Bonelli in relazione all'intervento di Donzelli sulla vicenda dell'anarchico Alfredo Cospito. Nell'esposto che ha dato origine al procedimento si fa riferimento alle conversazioni in carcere tra Cospito e un esponente della 'Ndrangheta e un camorrista avvenute tra dicembre e gennaio scorsi poi lette in aula.

Delmastro indagato per aver "rivelato segreti d'ufficio" su Cospito, Bonelli: "Ora dimissioni"

Nell'ambito della stessa indagine il 17 febbraio scorso è stato sentito il sottosegretario alla Giustizia Andrea Delmastro iscritto nel registro degli indagati. Ieri la difesa del sottosegretario ha presentato in Procura una memoria. Nel documento depositato viene ricostruita la vicenda e vengono citate anche alcune pronunce della corte di Cassazione.

Continua a leggere su Today

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Cospito, Donzelli sentito dai pm di Roma come testimone

Today è in caricamento