Droga, la Lega vuole raddoppiare le pene per chi spaccia

Il ministro dell'interno Salvini presenta la nuova legge per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti: "Dobbiamo dire basta a modica quantità"

Il vicepremier e ministro dell' Interno Matteo Salvini (C) con i capigruppo della Lega di Senato e Camera, Massimiliano Romeo (S) e Riccardo Molinari (D), durante una conferenza stampa presso la sala stampa della Camera, Roma, 4 marzo 2019. ANSA/ALESSANDRO DI MEO

Un disegno di legge a firma Lega con nuove norme contro chi spaccia droga. Lo ha presentato il vicepremier Matteo Salvini in una conferenza stampa convocata alla Camera - cui hanno preso parte i capigruppo di Senato e Camera del Carroccio, Massimiliano Romeo e Riccardo Molinari - a tre giorni dalla morte di una coppia che a Porto Recanati hanno incrociato un uomo di 34 anni con precedenti per droga e risultato positivo allʼalcoltest e alla guida di un'auto senza assicurazione.

"C'è qualcuno che dovrebbe farsi un serio esame di coscienza"

"C'è frustrazione quando arrestano per la decima volta lo stesso spacciatore con la cosidetta modica quantità a spasso nello stesso parco - spiega Salvini - Non dovrebbe esistere la modica quantità: ti becco a spacciare, vai in carcere con le misure cautelari".

Dopo la conferenza stampa Salvini twetta: "Raddoppio delle pene e galera per gli spacciatori, sequestro dell’auto e ritiro della patente a vita per chi guida (e ammazza) sotto l’effetto di droghe"

Droga, nuova legge Lega: "Raddoppia le pene"

Il disegno di legge presentato dalla Lega prevede il raddoppio delle pene per chi spaccia sostanze stupefacenti, prevedendo pene detentive e multe.

La proposta normativa- si legge nel ddl che mira a introdurre modifiche al codice di procedura penale e al testo unico delle leggi in materia di produzione, traffico e detenzione di stupefacenti di lieve entita - prevede inoltre:

  • Carcere per chi spaccia passano da un minimo di tre ad un massimo di sei anni;
  • Multe per chi spaccia da 50mila a un massimo di trentamila euro;
  • Ritiro della patente;
  • confisca obbligatoria dell'autoveicolo;
  • arresto obbligatorio in flagranza.

"I venditori di morte li voglio vedere scomparire dalla faccia della terra" aggiunge Salvini che spiega: "Non mi interessa punire il consumo".

"A me interessa togliere dalle strade coloro che campano spacciando. Poi quello che fa ciascuno nella sua vita privata non sta a me giudicarlo. Ha la sua coscienza".

Il ministro dell'interno pochi giorni fa aveva anche bocciato la proposta di legge per la liberalizzazione della cannabis presentata dagli alleati di governo del Movimento 5 stelle: "Non passerà mai“.

"Il mondo alla rovescia: la guerra alla droga di Salvini segue quella di 40 e passa anni fa, portata avanti da Ronald Reagan. Un modello che ha fatto milioni di morti e peggiorato la vita di migliaia di persone. Un ritorno al passato doloroso e insensato". Lo dichiara Giuseppe Civati, fondatore di Possibile.

"Il mondo civile va verso una legalizzazione e una depenalizzazione all'insegna di un approccio qualitativo e non quantitativo, che si è rivelato fallimentare. L'Italia fa il contrario con Salvini che ha una 'smania di galera' dai tratti ormai ossessivi. Questo da solo spiega molti dei nostri problemi. Il divieto di tutto e per tutti non è servito a nulla, ha solo peggiorato le cose. E ha fatto male alle persone, facendo un grande favore alle mafie, che Salvini dice di contrastare: ma, scegliendo questa strada già battuta e perdente, le favorirà".

Guarda anche

Il video su Salvini e Mussolini realizzato dagli studenti di Palermo in occasione della Giornata della Memoria

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Perché la Professoressa di Palermo Rosa Maria Dell'Aria è stata sospesa? Ecco il video realizzato dagli studenti dell'Istituto Tecnico Industriale di Palermo in occasione della Giornata della Memoria

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (11)

  • Avatar anonimo di Riki
    Riki

    SOSTANZE D'ABUSO: L'ALCOL È UNA DROGA L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) classi@#?*%$ l’alcol fra le droghe; è una droga giuridicamente legale ma è una sostanza molto tossica per la cellula epatica, più di molte droghe illegali, ed è causa di una dipendenza il cui grado è superiore rispetto alle droghe più conosciute. Come tutte le droghe anche l’alcol ha un potere psicoattivo (è in grado cioè di modi@#?*%$re il funzionamento del cervello), la sua assunzione protratta nel tempo induce assuefazione (per ottenere lo stesso effetto bisogna aumentare la dose), può nel tempo instaurarsi un legame specifico che condiziona negativamente lo stile di vita della persona che ne fa uso, mettendone a rischio la salute fisica, psichica, familiare e sociale. Secondo l’OMS l’Europa è la Regione dove si beve più alcol al mondo. Il consumo d’alcol per abitante è il doppio rispetto alla media mondiale. L’alcol è il terzo fattore di rischio per i decessi e per le invalidità in Europa, e il principale fattore di rischio per i giovani

  • Avatar anonimo di Riki
    Riki

    Lega cosa dice dei 49milioni che deve reattore italuani? Raddoppiamo pene anche a chi riva al popolo italiano. Forse più importante che le dosi

  • Avatar anonimo di Riki
    Riki

    49milioni di euro da rimborsare popolo italiano non fa nulla

  • Civati... se lo conosci lo eviti. Forza Capitano.

  • Eliminando la "modica quantità", pure un tizio fermato con una SINGOLA dose viene arrestato come SPACCIATORE!!!! Questo sarà un ottimo modo per: 1- gonfiare falsamente le statistiche sugli arresti di spacciatori... 2-Ingolfare ancora di più il sistema giudiziario e dare la colpa ai giudici "di sinistra"... 3-Rovinare la vita a gente onesta per creare degli spot elettorali...

  • Grande Federico hai ragione al 100%. In un colpo solo liberiamo le carceri e ripiliamo il territorio. Salvini la proposta di Federico è una gran proposta

  • Grandi. Per uri bastardi va bene anche quadruplicare le pene. Forza Salvini

  • .... e agli stranieri la possibilità di scegliere tra la pena capitale e l'espulsione immediata... con esecuzione della pena in caso di rientro in Italia....

  • Avatar anonimo di Federico
    Federico

    Giusto cosi! Io farei assumere in un unica dose tutto quello che trovano addosso ai pusher e traf@#?*%$nti, così li eliminiamo in un colpo solo

  • Civati prima di parlare e dire stronzate vedi di non fumatori nulla ,a chi spaccia :ERGASTOLO

  • quindi se vai in giro con una birra ti arrestano....?

Notizie di oggi

  • Elezioni europee 2019

    Una settimana al voto: cosa succede nell'Europarlamento in caso di Brexit

  • Politica

    Decreto sicurezza bis e diritti umani, Salvini all'Onu: "Fa ridere, è da scherzi a parte"

  • Economia

    Reddito di cittadinanza, cambia (quasi) tutto: cosa si potrà acquistare

  • Cronaca

    Cosenza, detenuto evaso dal carcere: è caccia allʼuomo

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Elezioni europee 2019, la guida al voto: tutto quello che c'è da sapere

  • Meteo, ecco il caldo (e sarà rovente): c'è la data

  • Era scomparsa da due mesi: trovata morta nel bagagliaio dell'auto

  • Matrimonio Pamela Prati, Georgette crolla: "Ho ricostruito il puzzle. Ora ho paura"

  • Meteo, sorpresa "amara": ecco quando arriva finalmente il caldo

Torna su
Today è in caricamento