rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
ELEZIONI

Amministrative: affluenza in forte calo. Urne aperte fino alle 15

Il dato dell'affluenza dei votanti alle elezioni amministrative segna un -6% rispetto alla tornata precedente. I seggi chiudono oggi alle 15

Sarà la sfiducia crescente nei partiti, sarà un effetto della crisi economica, fatto sta che la prima prova elettorale con il governo tecnico in carica a livello nazionale ha visto, nella giornata di ieri, un fortissimo calo di affluenza alle urne.

Alle 22, quando i seggi sono stati chiusi - per riaprire questa mattina dalle 7 alle 15 - aveva votato il 49% degli elettori, contro il 54.8% delle precedenti amministrative.

FORTE CALO IN TOSCANA, LAZIO E PUGLIA - Un calo, dunque, di quasi 6 punti percentuali, che è stato particolarmente forte in alcune città del nord e in Toscana: a Lucca, per esempio, la percentuale dei votanti è passata dal 49.4% delle passate comunali al 37.2% di oggi, con una flessione di circa il 12%. In tutta la Toscana i votanti sono stati il 41,9% degli aventi diritto: quasi 10 punti percentuali sotto rispetto alle precedenti consultazioni comunali (51,7%). Tra le Regioni al voto, male l'affluenza anche il Lazio e la Puglia.

Crollo dei votanti a Monza, dove dal 57.5% delle precedenti omologhe si è scesi al 45.1% odierno, e a La Spezia, passata dal 45% dei votanti delle precedenti omologhe a solo il 38.5% di oggi. Male anche Asti (48.3 contro il 54.5% delle precedenti omologhe), Alessandria con il 46% di oggi contro il 56.2% delle precedenti elezioni, e pure Verona, con il 52.3% contro il 58.5% di cinque anni fa. Male anche Parma (49.8% contro il 56.9%) e Palermo, dove ha votato il 47.4% contro il 53.7% delle precedenti elezioni. A Genova il calo dei votanti è stato di circa 4 punti percentuali.

Ci sono state alcune città in cui questo crollo è stato meno vistoso: L'Aquila è passata dal 54.6% delle elezioni di cinque anni fa al 51% di oggi. Anche ad Isernia il calo è stato contenuto e in generale in tutto il Molise. A Trani i votanti sono stati praticamente gli stessi della passata tornata elettorale: il 56.4% contro il 56.6% di allora.

768 COMUNI AL VOTO - Dopo il rinvio, deciso ieri, delle elezioni nel comune di Camerata Nuova (RM) a causa del decesso di un candidato sindaco, sono 768 i comuni di Regioni a statuto ordinario interessati alle elezioni amministrative. Il corpo elettorale è di 7.197.945, di cui 3.463.986 maschi e 3.733.959 femmine. Le sezioni elettorali complessive sono 8.644. Le operazioni di voto si sono svolte in linea generale in modo regolare.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative: affluenza in forte calo. Urne aperte fino alle 15

Today è in caricamento