Giovedì, 23 Settembre 2021
Dalla società civile

Sportivi, comici e miss: la carica dei candidati Vip alle elezioni

La politica chiede aiuto alla società civile e tira fuori nomi importanti agli occhi di chi ha sempre seguito televisione e sport

A sinistra Nadia Bengala. Da sinistra in alto Ubaldo Righetti e Pippo Franco. Da in basso a sinistra Gianni Bugno e Vittorio Feltri

A ben guardare le liste elettorali che ospiteranno i nomi dei candidati alle prossime elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre, si trova di tutto: comici, miss, ex ministri e chi vanta in passato nello sport glorioso. Sono tantissime le sorprese tra chi ambisce ad avere una poltrona da consigliere nei 1.160 Comuni al voto e nel consiglio regionale della Calabria. Le città principali restano sempre quelle: Roma, Milano, Napoli, Torino e Bologna. La politica è in crisi e sempre più i partiti devono chiedere aiuto alla così detta società civile. Così in quelle città arrivano nomi a sorpresa.

Nella capitale, la sindaca Virginia Raggi punta al bis e schiera sei liste a suo supporto: quella del M5s capeggiata dal capogruppo uscente Giuliano Pacetti, più altre cinque civiche. Qui c’è l'ex miss Italia Nadia Bengala, l'ex ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi. Se ci si sposta sulla lista del Partito Democratico per per Roberto Gualtieri ecco la presidente del municipio I Sabrina Alfonsi e Ubaldo Righetti, campione d'Italia con la Roma di Liedholm nella stagione 1982/1983. Ma anche il Centrodestra romano schiera il suo calciatore: l'ex centrocampista giallorosso Antonio Di Carlo, per Enrico Michetti sindaco. Sempre con Michetti si candida Pippo Franco, il comico del Bagaglino (compagnia di varietà fondata negli anni ’60 da Pier Francesco Pingitore e Mario Castellacci) che non è nuovo alla discesa in campo. Infatti in passato si era presentato con una lista cattolica. Capolista di Carlo Calenda è invece Annalisa Scarnera, imprenditrice e attivista per i diritti Lgbt.

Elezioni comunali 2021: la guida al voto per le amministrative d'autunno

A Milano Giuseppe Sala c’è Gianni Bugno, ex campione di ciclismo. Sempre per Sala sindaco la transgender Monica Romano, impegnata da tempo sui temi della "gender variance". Nel centrodestra unito per Luca Bernardo sindaco, la Lega lancia la presidente di Federfarma Lombardia Annarosa Racca. Fdi ha puntato sul giornalista Vittorio Feltri.

A Napoli si presenta Hugo Maradona, fratello del pibe de oro, con l'ex pm Catello Maresca in corsa per il centrodestra. Una cosa non proprio sostenut dalla famiglia perché il figlio del campione Diego Armando Maradona Junior, ha diffidato la lista in cui è candidato lo zio "a utilizzare in qualsiasi modo l'immagine" del padre.

A Bologna la capolista democratica per Matteo Lepore sindaco è Rita Monticelli, professoressa di Patrick Zaki. Con lei anche la sardina Mattia Santori. A Torino Enrico Letta rievoca le gioie olimpiche per tirare la volata al candidato sindaco Stefano Lo Russo: "Sarà come Tortu".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sportivi, comici e miss: la carica dei candidati Vip alle elezioni

Today è in caricamento