rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
La storia / Forlì-Cesena

La candidata col pancione, in campagna elettorale al nono mese di gravidanza: "Noi donne se vogliamo possiamo fare tutto"

"Non dovrebbe essere necessario ribadirlo nel 2022, ma noi donne possiamo fare bene in tutti gli ambiti lavorativi e in politica" spiega Marianna Tonellato candidata sindaco a Castrocaro Terme

Ogni giorno è buono per partorire - il termine è scaduto lunedì scorso – eppure continua a passare da un incontro politico a una cena elettorale senza risparmiarsi. “Non è facile, a volte devo stare in piedi a parlare mentre sento le contrazioni, e sono sempre in movimento, ma la voglia di esserci è tanta e ho il sostegno di mio marito e della squadra della mia lista elettorale”: Marianna Tonellato, 35 anni da compiere a luglio, alla fine del nono mese di gravidanza è agli sgoccioli di una campagna elettorale in cui è candidata a sindaco.

È il sindaco uscente di Castrocaro Terme e Terra del Sole, comune 'bicefalo' della provincia di Forlì-Cesena di circa 6.300 abitanti, noto per le terme, per la cittadella medicea fondata con i canoni della perfezione rinascimentale, ed anche per il Festival canoro delle Voci Nuove, ormai decaduto ma che un tempo insidiava in notorietà il Festival di Sanremo e che negli oltre 60 anni della sua storia ha visto vincere  tra gli altri Gigliola Cinquetti, Giuni Russo, Alice, Zucchero, Luca Barbarossa e tanti altri.

Sostenuta da Pd e da una formazione che va da Leu ad Azione, è civica e in passato ha mostrato simpatia per Italia Viva, tanto che due anni fa Matteo Renzi ha realizzato proprio a Castrocaro la sua scuola estiva di politica. “Mi sento molto sostenuta dalle donne, ma non mi sento un simbolo, un esempio particolare – spiega -. Fare campagna elettorale in questi giorni è faticoso, ma lo faccio con tutte le energie che ho. La donna se vuole può fare tutto, anche una campagna elettorale al nono mese. Non dovrebbe essere necessario ribadirlo nel 2022, ma noi donne possiamo fare bene in tutti gli ambiti lavorativi e in politica, arrivando a posizioni di vertice senza che siamo necessariamente senza figli, o separate, o over 40, come purtroppo qualcuno anche di recente ha sostenuto”, dice riferendosi alle dichiarazioni del mese scorso dell'imprenditrice della moda Elisabetta Franchi, secondo cui in posizioni chiavi della sua azienda sono da scansare donne in età da desideri di maternità.

E per rimarcare il concetto la sindaca spiega che si è fatto tutto il primo mandato in municipio con una bambina piccola, Violetta che ora ha 6 anni. Va detto che per Tonellato la gravidanza e la campagna elettorale sono coincise casualmente. “Quando abbiamo iniziato a parlare del progetto della mia ricandidatura, all'interno del gruppo della lista civica che mi ha sostenuto, era ben prima di rimanere incinta. Poi la data delle elezioni era incerta fino all'ultimo, per via del Covid, tanto che si ventilava di farle dopo l'estate e solo un paio di mesi fa la data è stata fissata al 12 giugno”, dice la candidata. Alla fine i due termini sono andati quasi a coincidere: il 6 giugno come la scadenza naturale della sua gravidanza e il 12 dello stesso mese la data delle elezioni. “Ma a quel punto eravamo già in ballo – spiega la candidata -, non ho avuto dubbi e non mi sono tirata indietro, non è nel mio carattere. Nella mia squadra c'è tanto entusiasmo e una grande voglia di finire i progetti avviati nei cinque anni precedenti e questo mi dà la forza”.

Vita privata e politica a quanto pare per la candidata vanno a braccetto: se, infatti, questa è la campagna elettorale col pancione, quella precedente è stata la campagna elettorale in cui conobbe il suo futuro marito, che ora l'assiste nel suo tour a caccia dei voti dei suoi compaesani. “Mi sento molto sostenuta dalle persone attorno, le amiche mi mandano messaggi di incoraggiamento, la mia squadra della lista, persone con orientamenti politici diversi, ma tutte impegnate nel civismo, mi aiuta in tutti i modi. E poi c'è mio marito, ci siamo conosciuti durante la campagna elettorale di 5 anni fa ed ora siamo assieme in questa nuova sfida, la politica è una passione che ci unisce”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La candidata col pancione, in campagna elettorale al nono mese di gravidanza: "Noi donne se vogliamo possiamo fare tutto"

Today è in caricamento