Domenica, 19 Settembre 2021
Politica

Elezioni regionali Emilia Romagna e Calabria: test per Renzi e il centrodestra

Si vota per rinnovare le assemblee regionali di Calabria ed Emilia Romagna. Più di cinque milioni di cittadini sono chiamati alle urne, ma c'è lo spettro dell'astensionismo. Candidati, favoriti, info utili: tutto quello che c'è da sapere su un test complesso che rischia di pesare sul Pd e sul centrodestra a livello nazionale

Foto BolognaToday

ROMA - Oggi, dalle ore 7 alle 23, in Emilia-Romagna e in Calabria si vota per eleggere il presidente della Regione e per rinnovare i consigli regionali. In entrambi i casi si tratta di elezioni anticipate rispetto alla scadenza naturale, a causa delle dimissioni del presidente uscente Vasco Errani in Emilia-Romagna (per una condanna in appello per falso ideologico) e di Giuseppe Scopelliti in Calabria (per una condanna in primo grado a sei anni di carcere per abuso d’ufficio e falso in atto pubblico).

AFFLUENZA IN CALO - Affluenza a picco in Emilia-Romagna, più alta in Calabria. Nella prima regione alle 19 ha votato il 30,9% degli aventi diritto: nelle precedenti elezioni, quando si votava anche il lunedì, l’affluenza alle urne alla stessa ora era stata del 39,6%. In Calabria alle 19 l’affluenza è invece al 34,6%, contro il 28,7% delle precedenti votazioni. 

LO SCENARIO POLITICO - In palio, oltre alle cariche nelle assemblee regionali, ci sono molte questioni e tante potrebbero essere le sorprese con possibili riflessi eclatanti sulla politica nazionale. Si tratta del primo vero test politico da quando Matteo Renzi è diventato premier, se si esclude il voto per le Europee (che da sempre sono elezioni "particolari"). Il Pd, dato in vantaggio nei sondaggi in entrambe le regioni, si distanzierà da quel 40,8% di pochi mesi fa? Le elezioni, poi, diranno qualcosa in più sullo sgangherato centrodestra: Matteo Salvini riuscirà a superare Berlusconi nei consensi? Come sempre negli ultimi anni, c'è lo spettro dell'astensionismo: il voto in Emilia Romagna e Calabria ci dirà se i cittadini sono ancora affezionati alla politica e se hanno ancora fiducia nella politica locale, dopo gli scandali - spese pazze e sprechi di spesa pubblica - che nel recente passato hanno colpito i governi regionali. 

CANDIDATI E INFO: TUTTO SUL VOTO IN EMILIA ROMAGNA

CANDIDATI E INFO: TUTTO SUL VOTO IN CALABRIA

elezioni regionali emilia romagna calabria-2

INFO E NUMERI - Sono chiamati al voto poco meno di 5,4 milioni di elettori. In Emilia-Romagna si vota in 340 comuni, votano 3.460.402 elettori, di cui 1.669.939 uomini e 1.790.463 donne. Le sezioni elettorali sono 4.512. In Calabria si vota in 409 comuni, votano 1.897.729 elettori, di cui 927.580 uomini e 970.149 donne. Le sezioni elettorali sono 2.409. Per poter esercitare il diritto di voto presso gli uffici elettorali di sezione nelle cui liste risultano iscritti, gli elettori dovranno esibire oltre a un documento di riconoscimento valido, la tessera elettorale personale. Per agevolare il rilascio delle tessere elettorali non consegnate o dei duplicati, gli uffici comunali saranno aperti anche domenica 23 novembre, per tutta la durata delle operazioni di voto.

Le opzioni di voto sulla scheda elettorale sono quattro: votare solo per un candidato alla presidenza; solo per una lista; per un candidato governatore e per una delle liste collegate; per un candidato governatore e per una lista di un altro raggruppamento.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali Emilia Romagna e Calabria: test per Renzi e il centrodestra

Today è in caricamento