Martedì, 15 Giugno 2021
Il sondaggio

Elezioni Roma 2021: Gualtieri "sprinta" su Raggi e Calenda, ma c'è il rebus centrodestra

L'ex ministro supera il 30% dei consensi, doppiando gli altri due nomi in corsa, ma tutto dipende da chi scenderà in campo per il centrodestra: Michetti e Bongiorno possono ''fare le scarpe'' al candidato del Pd

Roberto Gualtieri (Foto Ansa)

Chi sarà il prossimo sindaco di Roma? La corsa per il ''trono'' della Capitale si fa sempre più accesa, con l'ex ministro Roberto Gualtieri che sembra essere favorito sugli altri candidati, anche se resta il dubbio su chi scenderà in campo per il centrodestra. Intanto, secondo il Rapporto Roma, verso le elezioni comunali' realizzato da Tecnè per Adnkronos, Gualtieri raccoglie tra il 32 e il 37% dei consensi, ''doppiando'' il sindaco uscente Virginia Raggi (18-20%) e Carlo Calenda (14-15%). Ma l'affermazione del candidato dem verrà messa in discussione dal nome scelto per il centrodestra: infatti, sempre secondo i sondaggi, in caso di candidatura,  Enrico Michetti prenderebbe il 35% e Giulia Bongiorno il 33%. Tenendo conto di questa variabile, le risposte cambiano: con Michetti in campo, Gualtieri si fermerebbe al 33%; con Bongiorno al 32%. Tutte le altre combinazioni analizzate dalla rilevazione danno vincente il candidato del Pd.

Sondaggi elezioni Roma 2021: chi sarà il nuovo sindaco?

Michetti raggiunge il 35% a livello cittadino, Gualtieri il 33%, Raggi il 18% e Calenda il 14%, con una percentuale di astensione-incerti pari al 44%. Nel dettaglio, Michetti registra il 40% a Roma sud; il 38% a Roma est; il 37% a Roma ovest; il 33% a Roma centro; il 28% a Roma nord. Gualtieri il 38% a Roma centro; il 36% a Roma ovest; il 33% a Roma sud; il 29% a Roma est; il 27% a Roma nord. Raggi si attesta al 29% a Roma nord; al 22% a Roma est; al 14% a Roma sud; al 13% sia a Roma centro che a Roma ovest; Calenda al 16% a Roma nord e Roma centro; al 14% a Roma ovest; al 13% a Roma sud; all'11% a Roma est.

Nel caso il centrodestra candidi Fabio Rampelli il risultato è a favore di Gualtieri, con il 36%. A seguire, appunto, Rampelli al 29%, Raggi al 20%, Calenda al 15%, astensione-incerti al 50%. Diversificate le risposte in base alla zona della Capitale di appartenenza. Gualtieri registra a Roma sud e Roma ovest il 41%; a Roma centro il 38%; a Roma est il 31%; a Roma nord il 29%. Rampelli arriva al 33% sia a Roma centro che a Roma est; al 31% a Roma ovest; al 26% a Roma sud; al 20% a Roma nord. Raggi incassa il 33% a Roma nord; il 25% a Roma est; il 17% a Roma sud; il 14% a Roma ovest; il 12% a Roma centro. Infine, Calenda arriva al 18% a Roma nord; al 17% a Roma centro; al 16% a Roma sud; al 14% a Roma ovest; all'11% a Roma est.

Elezioni Roma 2021: Michetti è il candidato "forte" del centrodestra

Gualtieri primo anche in caso di candidatura del centrodestra per Simonetta Matone. L'ex ministro incassa il 37%, la ex magistrata il 28%, Raggi il 20% e Calenda il 15%. Sale al 52% la percentuale di astensione-incerti. Nel dettaglio, Gualtieri arriva al 42% a Roma ovest; al 40% a Roma sud; al 39% a Roma centro; al 33% a Roma est; al 29% a Roma nord. Sulla piazza d'onore, Matone raggiunge il 31% a Roma centro e il 30% a Roma ovest; il 29% a Roma sud; il 27% a Roma est; il 19% a Roma nord. Raggi incassa il 34% a Roma nord; il 27% a Roma est; il 16% a Roma sud; il 14% a Roma ovest; il 12% a Roma centro. Calenda tocca il 18% a Roma centro e Roma nord; il 15% a Roma sud; il 14% a Roma ovest; il 13% a Roma est.

Più aperta del previsto la sfida con il generale Claudio Graziano, ma anche in questo caso a prevalere sulla poltrona di primo cittadino è Gualtieri. Il deputato dem arriva al 34%, Graziano al 32%, Raggi al 19%, Calenda al 15%, l'area astensione-incerti si ferma al 46%. Gualtieri incassa il 39% a Roma centro; il 36% a Roma ovest; il 34% a Roma sud; il 32% a Roma est; il 30% a Roma nord. Graziano è scelto dal 36% a Roma sud; dal 32% a Roma ovest; dal 31% a Roma est; dal 30% a Roma centro; dal 23% a Roma nord. Raggi tocca il 30% a Roma nord; il 24% a Roma est; il 16% a Roma sud; il 15% a Roma centro e Roma ovest. Calenda registra il 17% a Roma nord e Roma ovest; il 16% a Roma centro; il 14% a Roma sud; il 13% a Roma est.

Giulia Bongiorno, come Michetti, sarebbe una candidata vincente per il centrodestra. Nel sondaggio si attesta al 33%. Gualtieri è dietro per un'incollatura, al 32%; Raggi al 20%; Calenda ancora al 15%, mentre l'astensione-incerti è al 51%. Nel dettaglio, l'avvocato e deputata della Lega è preferita dal 36% a Roma ovest; dal 35% a Roma sud; dal 34% a Roma centro; dal 30% a Roma nord; dal 27% a Roma est. Gualtieri incassa il 36% a Roma centro e Roma est; il 32% a Roma sud; il 31% a Roma nord; il 28% a Roma ovest. Raggi va dal 25% di Roma nord al 23% di Roma est, al 18% di Roma sud; al 17% di Roma centro e Roma ovest. Calenda tocca il 19% a Roma ovest; il 15% a Roma sud; il 14% a Roma nord e Roma est; il 13% a Roma centro.

La spunta ancora Gualtieri anche in caso di candidatura per il centrodestra di Maurizio Gasparri. In questa evenienza, il sondaggio piazza Gualtieri al 35%; Gasparri al 30%; Raggi al 20%; Calenda al 15%, astensione-incerti al 49%. Gualtieri arriva al 39% a Roma ovest; al 38% a Roma centro e Roma sud; al 33% a Roma est; al 29% a Roma nord. Gasparri incassa il 32% a Roma centro e Roma ovest; il 30% a Roma sud; il 28% a Roma est; il 22% a Roma nord. Raggi registra il 32% a Roma nord; il 26% a Roma est; il 17% a Roma sud; il 14% a Roma ovest; il 13% a Roma centro. Calenda si ferma al 17% a Roma centro e Roma nord; al 15% a Roma sud e Roma ovest; al 13% a Roma est.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Roma 2021: Gualtieri "sprinta" su Raggi e Calenda, ma c'è il rebus centrodestra

Today è in caricamento