rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Politica

Elezioni Umbria, i risultati del voto in diretta: centrodestra a valanga, batosta M5s

La candidata del centrodestra Donatella Tesei ha vinto le elezioni regionali in Umbria col 57% dei consensi. Il voto di lista segnala un vero e proprio exploit della Lega e di Fratelli d'Italia che sorpassa sia Forza Italia che il M5s. Durissimo j'accuse di Paragone contro Conte

La candidata del centrodestra Donatella Tesei ha vinto le elezioni regionali in Umbria con il 57,55% dei voti. È terminato lo scrutinio delle 1.005 sezioni, con il ministero degli Interni che ha ufficializzato il risultato. Vincenzo Bianconi, candidato presidente per il patto civico Pd-M5s ha ottenuto il 37,48%. Una vittoria, quella del centrodestra, con 20,07 punti di vantaggio, frutto anche di una alta partecipazione al voto: l'affluenza registrata alla chiusura dei seggi alle ore 23:00 si è attestata al 64,69% degli aventi diritto.

Il voto di lista segnala un vero e proprio exploit della Lega (che conferma il risultato delle elezioni europee) e di Fratelli d'Italia che sorpassa sia Forza Italia che il Movimento 5 stelle.

  • LEGA 36,94 %
  • PARTITO DEMOCRATICO 22,38 %
  • FRATELLI D'ITALIA 10,41 %
  • MOVIMENTO 5 STELLE 7,43 %
  • FORZA ITALIA 5,48 %

Come si evince dai risultati, se è il centrodestra a vincere, il vero sconfitto del voto umbro è il cosiddetto patto civico tra Movimento 5 stelle e Pd, patto che punisce in particolar modo il Movimento 5 stelle che a Perugia città raccoglie appena il 6%.

Elezioni regionali Umbria, i risultati delle votazioni

Donatella TESEI: 57,55%

Lega: 36,95% - 8 seggi

FDI: 10,4%  - 2 seggi

Forza Italia: 5,5% - 1 seggio

Civiche Tesei: 6,0% - 1 seggio

Vincenzo BIANCONI: 37,48%

PD: 22,3% - 5 seggi

M5S: 7,4% - 1 seggio

Altri Bianconi: 7,1% - 1 seggio

Claudio RICCI: 2,64%

Liste Ricci: 2,1% - 0 seggi

Altri candidati: 2,3% - 0 seggi

Ricordiamo che il centrodestra governava già nel 60% delle amministrazioni locali umbre, al centrosinistra era rimasta solo la presidenza della Regione macchiata dallo scandalo della sanitopoli perugina. Il centrosinistra che annoverava la Regione Umbria tra le "regioni rosse", ha visto il proprio consenso in costante erosione perdendo il rango di prima forza politica della Regione a favore del centrodestra già alle Politiche 2018 e ancora di più alle Europee dello scorso maggio. La crescita del centrodestra è dovuta soprattutto al traino leghista che alle politiche 2018 aveva raggiunto il 20% - percentuale raddoppiata alle ultime elezioni europee - e alla crescita di Fratelli d'Italia.

Gli elettori, quelli del Movimento 5 stelle soprattutto, non hanno invece premiato l'esperimento Pd-M5S. Il dibattito interno al Pd si è appena aperto e Zingaretti per primo non si sottrae: "Rifletteremo molto su questo voto e le scelte da fare". Ma il segretario Pd punta anche il dito su chi, Italia Viva di Matteo Renzi innanzitutto, non ha contribuito a creare le condizioni migliori per il voto in Umbria: "un voto certo non aiutato dal caos di polemiche che ha accompagnato la manovra economica del Governo".

Nel Movimento 5 stelle si apre la resa dei conti. Il più duro il senatore Gianluigi Paragone che nel cuore della notte manda un fendente al premier Conte parlando delle elezioni in Umbria come una "disfatta", dovuta alla mancanza di "coerenza e linearità" legata all'alleanza con il Pd e alla scelta di un candidato "vicino a Forza Italia".

"Non accuso Di Maio, e forse l'errore è di Conte, e anzi la sconfitta è proprio di Conte (va dal re del cashmire, altro che avvocato del popolo), di Fico e anche di Grillo che continua a insistere con quell'alleanza. Non oso pensare cosa potrebbe accadere, in Emilia Romagna, Toscana, Calabria...".

Elezioni regionali Umbria, tutti i risultati

Già gli exit poll e le proiezioni non lasciavano dubbi: alla chiusura dei seggi si profila una vittoria a valanga del centrodestra a traino leghista. Tracollo del Pd e del M5s: il patto civico bocciato alle urne.

In base alla terza proiezione Swg-La7 con una copertura del 15%, alle elezioni regionali in Umbria la candidata di centrodestra alla presidenza della Regione Umbria Donatella Tesei è in testa con il 58,2% mentre Vincenzo Bianconi, il candidato civico di Pd e Movimento 5 Stelle è al 35,5%.

In base alla prima proiezione Opinio per Rai sulle liste alle elezioni regionali in Umbria primo partito è la Lega con il 36,5%, seguito dal Pd al 21,3% e Fratelli d'Italia al 10,3%. Il Movimento 5 Stelle che è, invece, all'8,4% mentre Forza Italia è al 6%. La copertura del campione è del 18%.

Dalle ore 23 in diretta su Today.it risultati delle elezioni regionali dell'Umbria, gli exit poll e le proiezioni con i primi risultati dello spoglio dei seggi. L'affluenza definitiva alle ore 23 in Umbria è pari al 64,7%, in crescita rispetto al 55,4% del 2015. 

Umbria, elezioni regionali: la diretta dello spoglio in tempo reale, tutti i risultati

Sezioni presidente : 1.005 / 1.005 (Tutte) - Sezioni liste : 1.005 / 1.005 (Tutte)

Candidati Presidente e Liste Voti % Seggi
TESEI DONATELLA 

 PRESIDENTE

255.158 57,55
LEGA LEGA 154.413 36,95 8
FRATELLI D'ITALIA FRATELLI D'ITALIA 43.443 10,40 2
FORZA ITALIA FORZA ITALIA 22.991 5,50 1
TESEI PRESIDENTE TESEI PRESIDENTE 16.424 3,93 1
UMBRIA CIVICA UMBRIA CIVICA 8.608 2,06 0
Totale liste 245.879 58,84 12
BIANCONI VINCENZO 

 CONSIGLIERE

166.179 37,48
PARTITO DEMOCRATICO PARTITO DEMOCRATICO 93.296 22,33 5
MOVIMENTO 5 STELLE MOVIMENTO 5 STELLE 30.953 7,41 1
BIANCONI PER L'UMBRIA BIANCONI PER L'UMBRIA 16.833 4,03 1
SINISTRA CIVICA VERDE SINISTRA CIVICA VERDE 6.727 1,61 0
EUROPA VERDE UMBRIA EUROPA VERDE UMBRIA 5.975 1,43 0
Totale liste 153.784 36,80 7


Elezioni regionali Umbria, proiezioni

Dopo i primi risultati con lo spoglio dei seggi si conosceranno anche le prime proiezioni. I primissi dati raccolti da Swg per La7 confermano la vittoria a valanga del centrodestra che potrebbe raggiungere una percentuale compresa tra il 50 e il 60%, con la Lega che conferma il risultato delle elezioni europee ed insieme a Fratelli d'Italia raggiungerebbe il 49%.

  • TESEI (CDX): 56,6-60,6%
  • BIANCONI (CSX-M5S): 33,9-37,9%
  • RICCI (CIV): 1,6-5,6%

elezioni umbria tesei bianconi chi ha vinto-2

Elezioni regionali Umbria, proiezioni di lista

  • Lega 38%
  • Pd 19%
  • Fdi 11%
  • M5s 8,6%
  • Forza italia 5,8%

elezioni umbria lega fdi fi-2

elezioni umbria pd m5s-2

I dati sono confermati anche dalla prima proiezione Opinio per Rai con una copertura del campione dell'11%.

Donatella Tesei, la candidata del centrodestra alla presidenza della Regione Umbria, è in testa con il 57% mentre Vincenzo Bianconi, il candidato civico di Pd e Movimento 5 Stelle è al 37,5%. Sempre in base alla prima proiezione Opinio per Rai sulle liste alle elezioni regionali in Umbria primo partito è la Lega con il 36,5%, seguito dal Pd al 21,3% e Fratelli d'Italia al 10,3%. Il Movimento 5 Stelle che è, invece, all'8,4% mentre Forza Italia è al 6%. La copertura del campione è del 18%.

Elezioni regionali Umbria, exit poll

In concomitanza con la chiusura delle urne alle 23:00 sono stati diffusi i primi exit poll delle elezioni regionali dell'Umbria 2019. Ricordiamo che gli exit poll hanno solo un valore statistico e non riflettono i dati reali. Tuttavia si profila una larga vittoria del centrodestra.

Secondo i sondaggi realizzati alla chiusura delle urne la senatrice della Lega Tesei, sostenuta da tutto il centrodestra, sarebbe largamente in vantaggio. Il candidato "civico" Bianconi sostenuto dal patto tra Pd e M5s sarebbe invece in svantaggio e non supererebbe il 40%. 

Exit Poll OPINIO per Rai (Copertura 80%)

  • TESEI (CDX): 56,5-60,5%
  • BIANCONI (CSX-M5S): 35,5-39,5%
  • RICCI (CIV): 1,5-4,5% 

Intention Poll TECNE per Rete4 (Copertura 70%)

TESEI (CDX): 56-60%
BIANCONI (CSX-M5S): 35-39%

  • Lega: 37-43%
  • PD: 18-24%
  • M5S: 7-13%
  • FDI: 6-10%
  • Forza Italia: 4-8%

"Commento dati veri. A occhio, abbiamo fatto una impresa storica" spiega Matteo Salvini al suo arrivo a Perugia, all'Hotel fortuna, dove seguirà lo spoglio delle regionali umbre.

Sondaggi politici Swg per La7

Swg per La7 ha pubblicato i risultati di un sondaggio nazionale che vedono ancora in crescita Fratelli d'Italia.

sondaggi politici swg la7-2

Elezioni regionali Umbria, i risultati

Affluenza in crescita per le elezioni regionali dell'Umbria 2019: è di oltre il 65% l'affluenza per le elezioni regionali in Umbria secondo i dati parziali del ministero dell'Interno. Alle 23, quando sono pervenuti i dati di 50 comuni su 92, ha votato il 65,24% degli aventi diritto rispetto al 57,35% delle scorse elezioni. Un aumento di quasi 10 punti percentuali rispetto al 2015.

Elezioni regionali Umbria, i risultati

Regione Umbria, affluenza elezioni regionali 2019

Comuni % ore 12 Prec. % ore 19 Prec. % ore 23 Prec.
UMBRIA 84 su 92 19,55 15,39 52,80 39,92 64,67 55,45
PERUGIA 55 su 59 19,68 15,65 53,09 40,63 65,21 56,77
TERNI 29 su 33 19,19 14,64 51,95 37,90 63,62 52,88

Elezioni Regionali Umbria: risultati dalle 23

Otto i candidati alla presidenza della Regione: Vincenzo Bianconi (Pd, M5s, Bianconi per l'Umbria; Europa Verde; Sinistra Civica Verde); Donatella Tesei (Fratelli d'Italia; Umbria Civica Tesei Presidente; Lega Salvini Umbria; Forza Italia Berlusconi per Tesei ; Tesei Presidente per l'Umbria); Emiliano Camuzzi (Potere al Popolo, Partito Comunista Italiano); Martina Carletti (Riconquistare l'Italia); Claudio Ricci (Proposta Umbria con Ricci, Italia Civica Ricci e Ricci presidente); Rossano Rubicondi (Partito Comunista); Giuseppe Cirillo (Partito delle buone maniere); Antonio Pappalardo (Gilet Arancioni).

Tutte le ultime notizie sul voto regionale anche su Perugia Today e Terni Today.

Gli elettori sono 521.960 in provincia di Perugia, dei quali 252.883 uomini e 269.077 donne, e 181.635 in quella di Terni, dei quali 87.327 uomini e 94.308 donne. Rispetto alle precedenti elezioni regionali del 31 maggio 2015, il numero degli elettori è in calo: nel 2015 erano 705.819, dei quali 521.764 in provincia di Perugia e 184.055 in provincia di Terni. I seggi elettorali, come fa sapere la Regione, sono 1005, dei quali 710 in provincia di Perugia e 295 in quella di Terni. Nel 2015 erano 1012, di cui 716 in provincia di Perugia e 296 in quella di Terni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Umbria, i risultati del voto in diretta: centrodestra a valanga, batosta M5s

Today è in caricamento