rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Elezioni

Beppe Sala nuovo sindaco di Milano

Il candidato del centrosinistra conquista la capitale "della finanza" battendo al ballottaggio il candidato del centrodestra Stefano Parisi: ecco chi è il nuovo sindaco di Milano

Giuseppe, Beppe, Sala è il nuovo sindaco di Milano ereditando l'incarico da Giuliano Pisapia. Lo hanno scelto i suoi concittadini preferendo alle urne il candidato di centrosinistra allo sfidante, Stefano Parisi, appoggiato dalla coalizione di centrodestra. A Forza Italia e alleati nulla è servita la migliore prova nazionale tra le città capoluogo arrivate al ballottaggio, contro il dirigente d'azienda arrivato a candidarsi alle elezioni comunali dopo aver portato al successo il grande Expo meneghino.

Sala, 58 anni, Sala ha iniziato la sua carriera in Pirelli dopo essersi laureato alla Bocconi, per poi ricoprire diversi incarichi fino a divenire  responsabile delle strutture industriali dell'azienda. Nel 2002 assume la carica di direttore finanziario di Tim e dal 2006 direttore generale di Telecom. Nel 2009, su chiamata dell'ex sindaco di Milano Letizia Moratti, Sala assume l'incarico di direttore generale del Comune di Milano mentre per pochi mesi nel 2012 ricopre anche la carica di presidente di A2A, l'azienda pubblica lombarda di energia e servizi.

Beppe Sala, sindaco di Milano

Con l'organizzazione dell'esposizione universale del 2015 Beppe Sala si merita l'appellativo di Mr. Expo. Fin dalle origini è lui infatti a rappresentare il Comune di Milano nel consiglio di amministrazione dell'azienda di proprietà pubblica incaricata della realizzazione, organizzazione e gestione del mega evento che ha acceso i riflettori del mondo su Milano e su di lui. E quando le cose si mettono male per i ritardi che affliggono l'organizzazione, è a lui che l'allora Presidente del Consiglio Enrico Letta affida ogni delega nel 2013 come commissario unico. Nell'ottobre 2015 Sala entra a far parte del CdA di Cassa depositi e prestiti.

Salacome candidato sindaco, ha puntato molto della sua campagna su partecipazione, trasparenza e sostenibilità, arrivando a proporre la riapertura dei Navigli. Sostenuto oltre che dal PD anche da Italia dei Valori, Sinistra per Milano e la lista civica, Sala ha deluso le aspettative raggiungendo alle elezioni del 5 giugno il 41,69% dei voti, staccando di poche migliaia di preferenze lo sfidante Stefano Parisi. Ci sono voluti altri quindici giorni per convincere i milanesi a ampliare a tutta la città la terapia con cui Mr Expo ha salvato la kermesse meneghina. 

QUI I RISULTATI SU SCALA NAZIONALE

LE CITTA' PIU' IMPORTANTI AL VOTO: BOLOGNA | NAPOLI | ROMA | TORINO

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beppe Sala nuovo sindaco di Milano

Today è in caricamento