rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Elezioni europee 2014

Europee, mal di pancia Grillo: "Italiani pensionati senza voglia di cambiare"

Il leader del Movimento cinque stelle prende un maalox per "digerire" la sconfitta alle Europee. E attacca l'Italia: "Non hanno voglia di cambiare". Poi giura: "Abbiamo il tempo dalla nostra"

ROMA - Aveva dato battaglia su tutti i fronti. Aveva promesso che se avesse preso un solo voto in meno di Matteo Renzi avrebbe fatto le valigie e avrebbe salutato la compagnia. I voti in meno, in effetti, sono arrivati. Le urne hanno stroncato i sogni a cinque stelle: 40,8% il Pd, un "misero" 21,1% per i grillini. Il momento dell'addio, però, non sembra essere ancora arrivato per Beppe Grillo. Anzi. 

Il leader del Movimento cinque stelle si è affidato all'ironia per commentare gli evidentemente deludenti risultati delle elezioni europee. In un videomessaggio sul suo blog, il comico genovese ha provato a scherzarci su. "Ora Casaleggio è in analisi per capire perché si è messo il cappellino e poi tutti insieme vedremo che cosa fare. State tranquilli, dai, vin... vinciam... Vincono loro. Vincono loro, ma è meraviglioso lo stesso. Intanto io mi prendo un maalox, non si sa mai. Casaleggio, c'è il maalox anche per te, vieni qua".

grillo twitter-2-2

"Adesso - ha ammesso amaro Grillo - ci state prendendo in giro. Vi capisco. Mettete proprio il coltello nella piaga. Abbiamo perso. Non è una sconfitta, siamo andati oltre la sconfitta. #vinciamopoi, sì #VinciamoPoi. Abbiamo il tempo dalla nostra, è ancora presto".

Video | Grillo prende il maalox per "digerire" la sconfitta

"Non scoraggiatevi - ha proseguito il leader del M5s -. Certo che andiamo avanti. Siamo la prima forza di opposizione, faremo opposizione sempre di più, sempre meglio e cercheremo di rallentare il dissanguamento, lo spolpamento di questo Paese, che ci sarà. Noi saremo precisi, puntuali, e ci saremo sempre, non preoccupatevi".

"Son dei numeri che non si aspettava nessuno - ha ammesso il comico genovese -, però noi siamo lì, siamo il primo movimento italiano, il secondo partito. Abbiamo preso il 21-22%, abbiamo preso l'Iva, senza avere voti in nero e siamo lì senza aver promesso niente a nessuno, né dentiere né 80 euro. Io sarei anche ottimista". 

Quindi, l'attacco all'Italia e agli italiani. "Quest'Italia è formata da generazioni di pensionati che forse non hanno voglia di cambiare, di pensare un po' ai loro nipoti, ai loro figli, ma preferiscono stare così". 

La vittoria di Renzi: tutte le prime pagine

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europee, mal di pancia Grillo: "Italiani pensionati senza voglia di cambiare"

Today è in caricamento