Lunedì, 2 Agosto 2021
Elezioni Politiche 2018

Roma ultima tappa dei 5 stelle, Di Maio: “Siamo ad un passo dalla vittoria”

Il candidato premier del Movimento 5 stelle ha chiuso la campagna elettorale a piazza del Popolo. La Raggi: “Con lui al Governo completiamo il nostro sogno”

Di Maio (FOTO ANSA)

Il Movimento 5 stelle ha concluso la sua campagna elettorale in vista del voto di domenica 4 marzo a piazza del Popolo, a Roma. Protagonista, e non poteva essere diversamente, il candidato premier Luigi Di Maio: “Mi vedete particolarmente sorridente: non posso dirvi nulla sui sondaggi ma ne ho appena letto uno e vi posso dire che siamo a un passo dalla vittoria. Al di là di quale percentuale si tratti, da quello che ho visto io M5s può vincere in tutti i collegi uninominali del sud e in molti del nord e così possiamo raggiungere la maggioranza per governare”. 

Elezioni, Di Maio ha già fatto il Governo: tutti i candidati ministri del Movimento 5 stelle

“Puntiamo ai voti del Sud”

Prima della manifestazione di chiusura della campagna elettorale, Di Maio aveva parlato anche su Raitre, dove è stato ospite della trasmissone CartaBianca: “M5s punta agli elettori di sinistra del Sud perché il punto è quanti uninominali si portano a casa. Sarà fondamentale il Sud. E ciascun cittadino sarà decisivo per mandare a casa gli alleati di Orban, di Afd, di Le Pen”, dice il capo politico del M5s. Escludo categoricamente qualsiasi alleanza. Spero di avere i voti per ignorare gli altri partiti. Se non ci fossero i numeri, di poltrone non se ne parla, si fa l’appello pubblico sui temi. Certo, con la Lega c’è un problema: è sempre la Lega Nord, che diceva Vesuvio lavali del fuoco, Etna lavali col fuoco…”.

La sindaca Raggi: “Di Maio al Governo, un sogno che si realizza”

“Siete tantissimi, è emozionante: abbiamo imparato a non mollare mai, non dovete mollare neanche voi. E’ emozionante perché proprio qui su questo palco un anno e mezzo fa ho concluso la mia campagna elettorale. Un anno e mezzo fa è iniziato il nostro sogno”. Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi aprendo l’evento di chiusura della campagna elettorale M5s a piazza del Popolo. “Meno male che esisti”, le ha gridato un signore dal pubblico. “Meno male che esisti tu, meno male che esistete voi – ha replicato Raggi -. Io vi voglio proprio bene, questo ve lo voglio dire. Noi abbiamo iniziato un cammino che è iniziato andando alla guida del Campidoglio. Lo dobbiamo completare andando al Governo del paese con Luigi Di Maio”, ha concluso.

Elezioni, le modalità di voto

“Noi ci stiamo opponendo a un sistema che abbiamo visto in questi ultimi cinque anni. Hanno iniziato a fare addirittura alla luce del sole tutte le loro azioni per cui il Pd va con Forza Italia che va con Salvini, poi si toglie e Salvini va con LeU. E’ un minestrone, un’accozzaglia, stanno tutti insieme fino al voto per poi disgregarsi dopo. Ce lo stanno dimostrando, noi lo dicevamo anni fa. Beppe lo diceva già tanti anni fa, sono la stessa cosa”. I partiti, ha sostenuto Raggi “cambiano, ma le facce restano le stesse, girano, girano, perché sono attaccati alle poltrone. Fanno di tutto per rimanere su quelle poltrone e si dimenticano costantemente di noi cittadini dal giorno dopo le elezioni”. Poi, secondo Raggi, “c’è un secondo sistema: quello dei cittadini, della gente onesta. Ci dicono ‘incapaci’. E’ vero, siamo incapaci di rubare”, ha concluso.

Elezioni 2018

Come si votacandidatiprogrammi, sondaggirisultati

Tutti gli articoli dello speciale elezioni

Elezioni politiche | Elezioni Lazio | Elezioni Lombardia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma ultima tappa dei 5 stelle, Di Maio: “Siamo ad un passo dalla vittoria”

Today è in caricamento