rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Elezioni Politiche 2018 Italia

Elezioni, gli ultimi sondaggi vedono il Governo del Presidente come l'unica soluzione

Se i sondaggi trovassero conferma il prossimo 4 marzo, solo l'opzione di un governo istituzionale potrebbe avere la maggioranza in Parlamento scongiurando uno stallo politico su cui le istituzioni finanziarie internazionali già scommettono (con effetti nefasti sulla ripresa)

Per ora sono solo numeri ma se trovassero conferma nelle elezioni del prossimo 4 marzo, solo un governo istituzionale potrebbe avere la maggioranza in Parlamento scongiurando uno stallo politico su cui le istituzioni finanziarie internazionali già scommettono (con effetti nefasti sulla ripresa). 

Se si votasse oggi, secondo l'esito quasi unanime dei sondaggi, nessun partito o coalizione avrebbe la maggioranza.

Prende quota quella che appare sempre meno un'ipotesi di scuola: l'opzione di un governo istituzionale con un premier indicato dal Presidente della Repubblica. 

Il "governissimo" avrebbe i voti di una maggioranza parlamentare se Partito Democratico, Forza Italia, forze di centro e Liberi Uguali appoggiassero una squadra di ministri nominati per le riforme e per traghettare il paese verso nuove elezioni. Un "Gentiloni-bis" per non lasciare l'Italia nel baratro con l'incubo dell'incertezza politica ad appesantire la ripresa economica. 

Gli hedge found internazionali scommettono su questo e l'esempio delle ultime elezioni di Spagna e Germania, che hanno lasciato i rispettivi paesi senza una maggioranza in Parlamento, lasciano prevedere una dinamica se non uguale quantomeno simile in Italia.

Sulla base delle attuali intenzioni di voto degli italiani, la coalizione di centrodestra, pur rimanendo saldamente in testa, ha rallentato la sua corsa e non andrebbe oltre i 284 seggi alla Camera e i 140 al Senato, molto lontano dai 316 e 158 seggi necessari a governare. E anche un governo di larghe intese tra Forza Italia e alleati e Pd e alleati, non consentirebbe una maggioranza assoluta. Niente da fare neanche per una ipotetica coalizione 'sovranista' M5s-Lega-FdI che nelle elaborazioni di Youtrend avrebbe 300 seggi alla Camera e 145 al Senato.

Sondaggi, le ultime rilevazioni delle intenzioni di voto

Secondo il sondaggio EMG Acqua commissionato da RAI spa effettuato il 30 gennaio su un campione di 1700 contatti rappresentativi della popolazione italiana, il centrodestra avrebbe il 37% dei consensi contro il 28% del centrosinistra. Il movimento 5 stelle è saldamente il primo partito raccogliendo nelle intenzioni di voto il 26,9% delle preferenze.

Movimento 5 stelle: 26,9%

Centrodestra: 37,2%

  • Forza Italia: 16,0
  • Lega: 13.6
  • Fratelli d'Italia: 4,8
  • Noi con l'Italia-Udc: 2.8

Centrosinistra: 28,6%

  • Pd: 23,8
  • Insieme (Verdi, Civici, Socialisti):1.8
  • +Europa CD con Bonino: 1.6
  • Civica popolare con Lorenzin: 1.0
  • SVP: 0.4

Liberi e Uguali: 5,3%

Potere al popolo, Casapound e altri: 2,0%

Oltre un elettore su due ha espresso l'intenzione di non partecipare al voto (31%) o inserire nell'urna una scheda bianca o annullata (2%). Si è dichiarato indeciso il 13% degli intervistati.

Elezioni, torna a crescere la Lega

Secondo il sondaggio Bidimedia torna a crescere la Lega. Il sondaggio realizzato tra il 30 gennaio e il 2 febbraio su un campione di 1235 interviste vede le seguenti intenzioni di voto.

Partito %
Movimento 5 Stelle 26,20%
Forza Italia 16,20%
Lega 13,30%
Fratelli D'Italia 4,20%
Noi con l'Italia-UDC 2,20%
Partito Democratico 24,20%
Civica Popolare 1,60%
Insieme 1,20%
Più Europa 1,60%
SVP - UV 0,50%
Liberi e Uguali 5,00%
Potere al Popolo 1,10%
CasaPound 0,90%
Grande Nord 0,50%
Italia agli Italiani 0,30%
Il Popolo della Famiglia 0,30%
Partito Comunista 0,20%
Per una Sinistra Rivoluzionaria 0,20%
Lista del Popolo 0,10%
Partito Repubblicano 0,10%
Altro partito 0,10%
Affluenza 62,00%

Secondo il sondaggio IXE commissionato da Huffingtonpost effettuato tra il 29 gennaio e il 1 febbraio su un campione di 1000 soggetti rappresentativi della popolazione italiana le intenzioni di voto sarebbero così suddivise.

Partito Democratico 22,0
Civica Popolare 0,8
Più Europa 2,6
Insieme 0,4

Liberi e Uguali (SI-SEL, MDP, Possibile) 7,3

Forza Italia 17,0
Lega Nord 11,5
Fratelli d'Italia-AN 4,3
Noi con l'Italia 2,0
altri di centro destra 0,5

Movimento 5 Stelle 28,7
Potere al Popolo 1,2
Altri 1,7

Elezioni 2018

Come si vota, i candidatii simbolii programmii sondaggi

Tutti gli articoli dello speciale elezioni

Elezioni regionali | Elezioni Lazio | Elezioni Lombardia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, gli ultimi sondaggi vedono il Governo del Presidente come l'unica soluzione

Today è in caricamento